Quali qualità dovrebbe avere un buon presentatore?

jimmy-kimmel-emmys

La figura del presentatore ha davvero una grandissima importanza in ambito televisivo, tuttavia sarebbe un errore credere che il presentatore sia esclusivamente “il vip”.

Parallelamente ai presentatori più noti, impegnati nella conduzione delle trasmissioni delle reti televisive nazionali più importanti, ve ne sono infatti molti altri che lavorano per realtà ben più piccole, come possono essere ad esempio le reti televisive locali.

Non solo: un presentatore può essere ingaggiato anche per manifestazioni ed eventi di vario tipo, per presentare spettacoli organizzati su suolo pubblico, oppure in un teatro… le possibilità sono davvero tantissime.

Un buon presentatore deve saper essere versatile

Se ci si chiede cosa dovrebbe contraddistinguere un buon presentatore, fornire una risposta non è semplice, dal momento che gli aspetti che meritano considerazione sono molteplici.

Sicuramente il presentatore deve essere molto versatile e flessibile dal punto di vista professionale, dunque deve essere in grado anzitutto di adattare il proprio modo di porsi al tipo di conduzione per cui è ingaggiato: un evento può richiedere infatti una conduzione molto formale, mentre per un altro può essere ideale un approccio più brioso e simpatico.

Nel mondo televisivo è capitato in diverse occasioni che alcuni presentatori siano stati rivelati piuttosto noiosi in relazione all’informalità della trasmissione, allo stesso modo presentatori piuttosto scherzosi sono risultati indiscreti, oppure hanno commesso delle gaffe, in contesti in cui era necessario un approccio più formale.

laurenti-bonolis

L’importanza dello “standing”

Un buon presentatore deve certamente avere un buon “standing”, termine inglese che fa riferimento a livello generale alla prima impressione fornita dalla persona, da intendersi non solo come aspetto, ma anche, anzi soprattutto, come complessivo modo di porsi nei confronti del pubblico.

Sicuramente un aspetto piacevole può essere molto utile, ma non è certo una regola, come confermato dal fatto che tanti presentatori televisivi sono riusciti ad ottenere un grande successo pur non avendo nella bellezza il loro principale punto di forza.

Il presentatore “ideale” è quello che si mostra sicuro e spigliato, nonché quello che riesce a mantenere un buon portamento in qualsiasi occasione.

Gestire e maneggiare correttamente la “cartellina”

Anche la cura della postura può essere importante per un presentatore, inoltre è necessario che questo professionista familiarizzi con la necessità di maneggiare la sua cartellina, l’oggetto più iconico per quel che riguarda questo tipo di mestiere.

Tale articolo non differisce dalle classiche cartelline personalizzate utilizzate in ambito aziendale, come quelle acquistabili su e-commerce specializzati quali GedShop, ciò che è rilevante è che sul medesimo è presente la “scaletta” di conduzione cui il presentatore deve fare sempre riferimento.

Consultare questi appunti nel corso della conduzione è del tutto normale, ma è importante farlo sempre mantenendo un portamento piacevole: sarebbe davvero un grosso errore leggere in modo goffo, o magari, ancor peggio, palesare difficoltà nel capire ciò che è scritto.

virginia_raffaele

La cura dell’abbigliamento

Anche l’abbigliamento ha la sua importanza ed è consuetudine il fatto che il presentatore sia vestito in modo elegante: il classico completo giacca e pantalone, magari impreziosito da una cravatta o da un papillon, è perfetto per l’uomo, mentre una presentatrice donna può spaziare più ampiamente, magari sfoggiando un bell’abito sgargiante, ma sempre piuttosto raffinato.

L’importanza di una buona dizione

Anche la dizione è un aspetto che il presentatore deve curare con grande attenzione: la voce è infatti lo “strumento” principale con cui questo professionista svolge il suo mestiere, di conseguenza è importante avere tono chiaro, nitido, piacevole, allo stesso tempo vanno evitate le imperfezioni di pronuncia e le cadenze un po’ troppo marcate.

In realtà esistono anche dei presentatori che son riusciti a fare della loro cadenza una sorta di “marchio di fabbrica” molto apprezzato dal pubblico, tuttavia questi professionisti operano prettamente in contesti in cui è ideale un approccio simpatico e goliardico: per gli eventi più formali è senz’altro necessaria una dizione impeccabile.

Foto via diregiovani.it, blogdicultura.it, lospettacolodevecontinuare.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews