Processo Ruby, Berlusconi: “Leggo che mi avete già condannato”

Karima el Mahroug, detta Ruby (isegretidellacasta.blogspot.com)

Milano - Silvio Berlusconi si è presentato stamattina davanti ai giudici e ai pm Ilda Bocassimi e Antonio Sangermano, per rendere circa una mezz’ora di dichiarazioni spontanee prima dell’inizio dell’udienza del processo Ruby. Ad accompagnarlo in aula, tra gli altri, anche la fedelissima parlamentare e partecipante alle serate di Arcore Maria Rosaria Rossi

Nel processo, l’accusa sostiene che l’ex premier avrebbe avuto rapporti sessuali a pagamento con la marocchina Karima el Mahroug, detta Ruby, quando la giovane era ancora minorenne, e che abbia cercato illegittimamente di ottenerne il rilascio dalla questura di Milano, dove era stata fermata per furto, con l’obiettivo di occultare la sua relazione con la ragazza.

Davanti ai giudici, Berlusconi parla delle serate che si svolgevano nella sua residenza di Arcore e ribadisce: “Escludo categoricamente che ci siano mai state scene di natura sessuale. Tutto avveniva alla presenza del personale e a volte venivano anche i miei figli a salutarmi”. Sul bunga-bunga chiarisce che si tratta di uno scherzo nato da una sua battuta ripetuta da lui stesso più volte e poi ripresa anche dalla stampa. Berlusconi inoltre tiene a ribadire di non aver mai avuto rapporti intimi con la giovane marocchina.

“Mai pressioni sulla questura”. Il Cavaliere ha anche contestato l’accusa di concussione. “E’ evidente che non avevo nessun interesse a chiedere in Questura nulla di illecito. Mi sono limitato a dare e chiedere una informazione” ha affermato. “Ipotizzare che volessi mantenere il segreto sulle serate di Villa San Martino è risibile”, ha aggiunto.

Infine l’immancabile attacco ai giudici: “Leggo che mi avete già condannato. Spero però che non sia così, perché sarebbe una barbarie e significherebbe che l’italia non è una democrazia. Avrei voluto rispondere alle domande, ma vent’anni di attività della Procura di Milano per costruire accuse contro di me me lo hanno sconsigliato e quindi ho deciso, contro il parere di molti, di parlare con queste dichiarazioni in cui ho ricostruito la realtà dei fatti”.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews