Principe Harry: a Las Vegas sesso, cocaina e spunta anche un video

Il principe Harry, protagonista dell'ennesimo scandalo (foto da affaritaliani.libero.it)

Londra - Non solo giochi a sfondo erotico, ma anche droga. Sarebbero questi gli ultimi imbarazzanti risvolti del festino organizzato della suite del Wynn Hotel and Casino di Las Vegas dal principino Harry, o almeno così riporta il sito di gossip RadarOnline.com.

“Le cose sono presto sfuggite al controllo quella sera – ha detto al sito di gossip un testimone presente alla festa – Tutti bevevano, e c’è chi ha fatto uso di droga». La fonte, che ha preferito restare anonima a causa dell’enormità dello scandalo, sostiene che «alcuni hanno sniffato cocaina» una volta arrivati nella stanza, mentre altri erano già sotto l’effetto di droga già prima dell’inizio della festa.

«Alcuni ospiti erano sotto l’effetto dei funghi allucinogeni - ha continuato il testimone – altri avevano fumato marijuana. Nessuno vuole rimanere coinvolto in questioni legali, quindi nessuno si è fatto avanti per raccontare che cosa ha visto». La fonte ha anche dichiarato di non avere mai visto Harry fare uso di sostanze stupefacenti durante la festa, ma ha anche precisato di non essere rimasta tutto il tempo vicino al principe.

Sempre secondo RadarOnline, a far chiarezza su ciò che è davvero accaduto in quella sera ci sarebbe un vero e proprio filmato a luci rosse girato con un cellulare da uno degli ospiti della stanza dell’albergo in cui è ben visibile il secondogenito di Carlo e Diana che si scatena senza veli assieme ad alcune donne.

La speranza adesso è che il riferimento alla droga sia chiarito al più presto e che il video non venga mai diffuso pubblicamente: se succedesse, si tratterebbe del più grande scandalo reale di sempre.
E se le foto nudo del principe dai capelli rossi erano bastate a mandare su tutte le furie sua Maestà, e ad attirare le folli proposte commerciali dell’industria del cinema hard, chissà cosa potrebbe accadere in caso venisse pubblicato un filmato integrale.

Intanto per sostegno al principe Harry centinaia di soldati e mogli di soldati si sono spogliati. Oltre 21 mila persone hanno aderito alla pagina Facebook “Support Prince Harry with a Naked Salute” e molti di loro appartengono ai ranghi delle forze armate. Probabilmente non ci saranno iniziative disciplinari per le truppe che hanno aderito all’iniziativa, ma secondo il Daily Telegraph i vertici militari non sono affatto divertiti. Il gruppo Facebook è stato creato da un ex militare, Jordan Wylie, e ha dato vita anche a un sito web e a un indirizzo Twitter, Salute4Harry.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews