Premio Strega: vince Francesco Piccolo

Premio Strega

È stato assegnato il Premio Strega 2014. A vincerlo, è Il desiderio di essere come tutti di Francesco Piccolo.

LA CLASSIFICA - Al secondo posto, distanziato di appena 5 voti, Il padre infedele di Antonio Scurati. Il primo ha ottenuto 140 voti, il secondo 135. Sembra quasi che lo scrittore napoletano classe 1969 sia vittima di una maledizione. Già nel 2009, infatti, era arrivato secondo. Quella volta però il rammarico fu maggiore perché a dividerlo dal vincitore – Tiziano Scarpa – fu un’unica preferenza. Medaglia di bronzo per Antonio Pecoraro. La sua opera – La vita in tempo di pace – ha ottenuto a sorpresa ben 60 voti. Dietro di lui Non dirmi che hai paura di Giuseppe Catozzella che si può comunque vantare di aver vinto la prima edizione del Premio Strega giovani. Quinta Antonella Cilento e il suo Lisario o il piacere infinito delle donne. In 460 potevano votare ma poi lo hanno effettivamente fatto solo 415. A presiedere il seggio è stato il vincitore dell’anno scorso cioè Walter Siti. Le schede bianche sono state due e 329 hanno usato il voto in forma elettronica.

LE DICHIARAZIONI - Il vincitore ha detto: «Lo dedico a mia moglie Gabriella, la persona che mi sta più vicino, a Starnone, a Caserta e all’Einaudi». Il sindaco di Roma Ignazio Marino ha invece dichiarato: «È importante che Roma continui questa tradizione della sponsorizzazione, non possiamo sottrarci», «È un premio importante, è molto significativo che da tanti anni si tenga nella nostra città e al quale hanno partecipato scrittori importantissimi come Umberto Eco». Il ministro Franceschini ci ha tenuto a dire che di aver frequentato «lo Strega da ospite e poi da scrittore invidioso. È un premio che valorizza le opere e così le vendite. È un’occasione importante per premiare la letteratura e anche questa è una delle eccellenze italiane».

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews