Un posto al sole scuote la Tv: un bacio gay ed è già polemica

Roma – Un posto rovente. La nota soap opera Un posto al sole, in onda su Rai 3, è diventata l’ultima ragione di polemiche sulla qualità della Tv pubblica per un bacio omosessuale. Un passo indietro.

UN POSTO AL SOLE PER GAY – I fan della serie Tv ventennale già lo sanno: lo scorso venerdì 13 marzo, due dei principali protagonisti, Sandro – bello e dannato figlio dell’imprenditore Roberto Ferri – e Claudio – fedele amico e compagno di teatro di Sandro – si sono scambiati un bacio. Una scena non casuale poiché, come spiega il sito della rivista Vanity Fair, gli autori avevano introdotto e cercato di trattare con delicatezza il tema dell’omosessualità al fine di sensibilizzare il pubblico e di avvicinare l’audience della Rete, luogo dove molto si dibatte di coppie e diritti gay.

Tanto più che in Un posto al sole, il bacio tra Sandro e Claudio non è certo un caso isolato perché già in precedenza c’era stato uno scambio simile in chiave saffica tra Marina e Aurora, come ricorda il portale di gossip Yahoo.com. Quindi?

UN POSTO AL SOLE PER LE CRITICHE – Quindi i precedenti e le buone intenzioni non sono bastati a giustificare la scelta degli autori e così il pubblico a casa, sulla pagina Facebook della serie, si è diviso in due fazioni uguali, contrapposte e altrettanto convinte delle proprie ragioni: quelli che salutano la scena apparsa sulla Tv di Stato come un passo in avanti sulla strada della civilizzazione del Paese e dell‘accettazione dei gay nella società anche attraverso la televisione. Ottimo servizio pubblico; quelli che ritengono la scena un tentativo maldestro e molesto di facile provocazione, tanto più di cattivo cattivo gusto perché apparsa sulla Tv di Stato. Pessimo uso del servizio pubblico.

Così, se da una parte c’è chi commenta che «L’Italia non è pronta» e che comunque «Sandro ne ha già passate tante», dall’altra c’è chi afferma che la questione è stata affrontata con «rispetto ed educazione». Chi ha ragione è tutto capire, anche perché non è finita. I nuovi episodi bussano già alla porta e gli sviluppi della vicenda sono attesi.

Di certo c’è che tanto più il dibattito monta, tanto maggiore è il ritorno mediatico-pubblicitario del programma e della rete. La Rai apprezza. Il resto è audience.

Chantal Cresta

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews