Polo Nord: nuova frontiera per estrazione petrolio

Roma – Il Polo Nord nasconderebbe ricchi giacimenti di greggio e gas naturale sotto i propri ghiacciai. Proprio per questo motivo le maggiori potenze economiche iniziano a mostrarsi interessate, e a contendersi questo vasto territorio. Una nuova corsa al petrolio che è stata portata in evidenza anche da Greenpeace, che ha denunciato forti danni e sfruttamento dell’ambiente e delle comunità locali.

L’ente di studi geologici degli Stati Uniti ha infatti evidenziato come nell’area sia presente circa il 30% delle riserve di gas del mondo, e 13% di quelle in petrolio. Proprio da tale elemento deriverebbe il forte interesse di Stati e delle compagnie petrolifere. I cambiamenti climatici inoltre favorirebbero la creazione di impianti volti proprio all’estrazione di tali risorse.

«Sicuramente il polo Nord è divenuto nel tempo meta per numerose compagnie che stanno cercando il modo migliore per estrarre petrolio dai ghiacci – hanno affermato i ricercatori inglesi – ma i costi e i rischi ambientali sono ancora molto alti». «Se qualcosa andasse storto- hanno proseguito gli studiosi – i danni ambientali sarebbero ben peggiori di quelli provocati dalla marea nera nel Golfo del Messico».

Tuttavia i tempi per l’estrazione di tali risorse non sarebbero maturi, occorrerebbe quindi attendere ancora, prima di trasformare il Polo Nord, in una nuova Arabia Saudita. «Non possiamo pensare di fare sviluppo sostenibile in una zona come l’Artide in dieci o vent’anni. Dobbiamo avere la pazienza di attendere – hanno concluso i ricercatori -. Sappiamo quali possibilità abbiamo, ma non possiamo rischiare. Anche a costo di aspettare un secolo».

Angela Piras

Foto: wakeupnews.eu

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews