Pneumatici invernali: i motivi di una scelta oculata, per la sicurezza della tua auto

Photo by Thomas Millot on Unsplash

Photo by Thomas Millot on Unsplash

Giunto, oramai, l’Inverno, si fa presente che in Italia il montaggio degli pneumatici invernali per le proprie auto è un obbligo di legge, su autostrade e strada extra-urbane; per la precisione il Codice della Strada concede agli automobilisti un’alternativa tra il montaggio di pneumatici invernali e le catene.

È evidente che in un periodo di forti variazioni climatiche non è consigliabile privarsi della dotazione di pneumatici ad hoc per l’Inverno; dal punto di vista del meteo si può passare da climi stagionali temperati a gelate ben più rigide del previsto nel volgere di pochissimi giorni.

È ben noto che le catene, pur rimanendo uno strumento utile sul fondo stradale innevato, diventano assolutamente inutilizzabili in qualsiasi altra situazione meteo. Oltre che sulla neve, è in simili situazioni che i pneumatici invernali assolvono al meglio la loro funzione laddove la catene per auto sono del tutto inservibili.

Per questo l’automobilista medio italiano è diventato più informato e consapevole grazie anche alla consultazione di riviste specialistiche e siti di esperti che forniscono consigli e indicazioni relativamente al montaggio degli pneumatici invernali.
Conviene rivolgersi a rivenditori dotati di competenza e professionalità, in quanto ogni situazione climatica deve essere affrontata con pneumatici adatti.

Ponendo l’attenzione al primo dettaglio di riconoscibilità, parlando di pneumatici, la marchiatura indicante la qualifica di “invernale”:a lato del battistrada devono essere presenti due simboli: il fiocco di neve e la sigla M+S; alcune volte li si ritrova affiancati, altrimenti sono visibili alternativamente.

La differenza con i pneumatici per auto comuni è data dalla mescola, la composizione materiale che dispiega le caratteristiche di sicurezza e presa su strada che rendono la guida della propria auto sicura e stabile.
Occorre ricordare che ci si riferisce, ovviamente, ad automobili che viaggino in stato di manutenzione ottimale e con attenzione a dettagli quale il chilometraggio e la pressione delle gomme unitamente all’assetto di sospensioni e impianto frenante.
I dati minimi di sicurezza per la guida che costituiscono la base per una valutazione corretta della possibilità di affrontare la stagione.

Le innovazioni nel campo della mescola per pneumatici auto hanno prodotto risultati ottimali inserendo, tra le scelte degli automobilisti, persino dei prodotti che, un tempo, sarebbero stati destinati ad usi non convenzionali come le gare sportive.
Per queste ragioni, ad oggi, gli automobilisti si approcciano con una tranquillità maggiore alla stagione invernale.

È stato considerato un successo di mercato, non solo per via del nome accattivante, ma anche delle performance prodotte in contesti estremi, il pneumatico con mescola BlackChili, ora disponibile con varianti ancora più specialistiche e performanti.

Sorprenderà il dato che questi pneumatici sono nati, dopo attenti studi e prove su strada, per le gare ciclistiche e quindi per un uso di impatto difficile, tenendo presente la tenuità della presa stradale di un copertone da bicicletta su strade ghiacciate o innevate ed in contesti di manovre rapide e difficili.

I laboratori della Continental, a Korbach, ben sicuri dei risultati ottenuti sul campo durante le gare ciclistiche, hanno poi lavorato per elaborare nuovi esemplari di pneumatici innovativi sulle automobili. L’obbiettivo da centrare con la mescola BlackChili consisteva nel garantire una gamma di evidenze su strada che dessero una risposta efficace ad un tipico problema riguardante la resa degli pneumatici.

La mescola BlackChili è innovativa per via della sua composizione derivante dalle ultime ricerche su polimeri: partendo dalla lavorazione base di gomma naturale i ricercatori Continental hanno lanciato una mescola che si avvantaggia della collaudata efficacia delle particelle nanometriche.
L’obbiettivo è stato raggiunto: una nuova linea di pneumatici che mantenga buone prestazioni, bilanciate per ogni necessità rappresentata dalla guida in Inverno.

In tal modo l’automobilista è ben tutelato anche quando debba guidare in condizioni difficili su fondi stradali differenti, che si tratti di vacanze o vita quotidiana.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews