Pistorius. Il caso in appello: l’accusa contesta l’omicidio colposo

Oscar pistorius

Oscar Pistorius in tribunale (Ilmessaggero.it)

Pretoria – Il caso di Oscar Pistorius, l’atleta para olimpionico, 28enne sudafricano, condannato in prima istanza per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, arriverà in appello. A deciderlo il giudice Thokozile Masipa che ha autorizzato il pubblico ministero a procedere con il ricorso.

Secondo la legge sudafricana, infatti, solo il giudice che ha già passato in giudicato un indagato può autorizzare l’appello. Pistorius è stato condannato il 21 ottobre scorso per omicidio colposo con relativa pena di cinque anni. La condanna lieve avrebbe permesso al campione di atletica di chiedere la libertà sulla parola dopo appena 10 mesi di reclusione.

reeva steenkamp pistorius

Reeva Steenkamp (Nbcnews.com)

LA TESI DELLA DIFESA – La condanna era stata inflitta dopo che la Corte aveva accettato la tesi della difesa secondo cui, quel 14 febbraio 2013, l’assassino aveva scambiato la vittima per un intruso e l’aveva freddata a colpi di arma da fuoco senza tuttavia intenzione premeditata di uccidere. Ricostruzione, questa, rifiutata dall’accusa la quale ha chiesto subito il via per un nuovo appello che dimostri la volontarietà dell’indagato di uccidere la modella Reeva Steenkamp.

In attesa dell’appello, Pistorius potrà chiedere la libertà su cauzione.

Chantal Cresta

Foto || nbcnews.com; ilmessaggero.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews