Pino Daniele, eseguita autopsia: morte per insufficienza cardiaca

Pino Daniele

Tutti abbiamo negli occhi ancora le mille luci e le mille voci di Piazza del Plebiscito che intona Napul’è , tutti abbiamo ancora nel cuore il dolore di parenti ed amici visto,ieri, al funerale di Pino Daniele.

INCHIESTA PER OMICIDIO COLPOSO - Ad aumentare tutto questo dispiacere l’apertura di un’inchiesta per omicidio colposo contro ignoti, l’ex moglie l’ha voluta fortemente, vuole vederci chiaro, vuole capire perché, nonostanteun infarto in corso, suo marito non sia stato portato al primo ospedale, perché i soccorritori non abbiano aspettato l’arrivo dell’ambulanza ma abbiano trasportato il cantautore in auto al Sant’Eugenio.

AUTOPSIA ESEGUITA: I RISULTATI – Sono stati resi noti da poco i primi risultati dell’autopsia sul corpo di Pino Daniele, eseguita all’obitorio dell’Istituto di medicina legale del Policlinico di Napoli dove il corpo è restato dopo la seconda funzione religiosa, seguita a quella tenuta presso il santuario della Madonna del Divino Amore a Roma. All’autopsia non erano presenti consulenti esterni, questo perché non risultano esserci persone indagate e l’inchiesta è contro ignoti, all’esame hanno presenziato solamente dei consulenti incaricati dai pm di Roma. I primi risultati indicano che Pino Daniele è morto per insufficienza cardiaca, nessun esame tossicologico è stato fatto, perché non richiesto dalla procura.

IL GIALLO DELLE ULTIME ORE - Il cantautore era cardiopatico ed era in cura all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove  operava il suo medico di fiducia e la sua equipe. La ricostruzione delle sue ultime ore vuole che egli stesso abbia chiesto di essere accompagnato a Roma dalla sua villa in maremma. Quello che non appare chiaro è perché sia stato acconsentito, in una situazione di grave pericolo, ad un trasporto simile, senza alcun tipo di precauzione. Nelle ultime ore è stato smentita categoricamente anche la voce secondo cui, durante l’ultimo viaggio dell’artista verso Roma, la macchina che lo trasportava si sia dovuta fermare per sostituire una gomma forata.

Serena Prati
@Se_Prati 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews