Pedopornografia online, operazione Strike. Blitz tra Italia e Germania

Blitz contro la pedopornografia online (crimeblog.it)

Otto arresti e 109 indagati per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico: questo il risultato dell’operazione Strike, compiuta in collaborazione tra la polizia tedesca e la Polizia postale delle comunicazioni di Catania, coordinata dalla Procura distrettuale etnea e dal servizio centrale della Polizia delle comunicazioni.

L’indagine era partita nel 2010 dall’individuazione di un sito web ubicato in Germania, nel quale era presente una sezione denominata teen group, come in molti siti hard canonici. Nella suddetta sezione, però, era presente materiale pornografico di minorenni, a cui i frequentatori del sito potevano avere accesso.

Quasi contemporaneamente erano stati rilevati scambi di materiale pedopornografico tramite il programma di file sharing eMule, prevalentemente video: è stato così utilizzato un sistema già conosciuto dalla polizia italiana che consente di monitorare le rete e di individuare coloro che diffondono determinati file. Molti degli indagati sono risultati essere recidivi.

Le otto persone arrestate in Italia risiedono a Siracusa, Napoli, Massa Carrara, Modena, Bolzano e tre a Firenze. I video pedopornografici rinvenuti in loro possesso ritraevano bambini costretti ad atti sessuali, anche con adulti, in moltissimi casi addirittura in età pre-adolescenziale.

In particolare l’arrestato di Napoli deteneva immagini autoprodotte, mentre un altro degli arrestati ha tentato la fuga portando con sé gli hard disk. Un altro ancora era in possesso di ben 436mila file di pornografia minorile. Sono in corso verifiche finalizzate a rilevare l’eventuale presenza di minori italiani nel materiale sequestrato. Fondamentale nel blitz è stato l’apporto dell’Interpol.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews