Pd, oggi è il giorno di Matteo Renzi

img1024-700_dettaglio2_ Matteo Renzi

Matteo Renzi

Milano – Oggi è il giorno di Matteo Renzi. L’assemblea nazionale del Pd lo eleggerà infatti segretario. Grande attesa per il discorso del giovane neosegretario, che imporrà come priorità l’approvazione di una legge elettorale maggioritaria e a doppio turno. Attesa anche per i dettagli della promessa a Grillo: al Movimento 5 Stelle, Renzi offre infatti la rinuncia del Pd alla prossima tranche dei rimborsi elettorali (18 milioni) in cambio dei voti per la legge elettorale e le riforme istituzionali. Renzi diventa segretario e si prende il partito, forte dell’altissima percentuale di voti ottenuta nelle primarie. Sua la decisione di proporre Cuperlo presidente, in nome della pax interna al partito volta a rottamare di comune accordo la vecchia guardia.

LEGGE ELETTORALE – Renzi sembra intenzionato a usare l’ampio consenso ottenuto alle primarie per proporre i provvedimenti più urgenti, tra cui il più importante, l’approvazione entro il 24 maggio di una legge elettorale maggioritaria e a doppio turno. Una priorità che Renzi è disposto a discutere dentro i confini della maggioranza ma, in caso di ostacoli, il partito si rivolgerà a Grillo e Silvio Berlusconi per ottenere un fronte comune.

RENZI E LETTA – Chiaro anche il ruolo che Renzi vuole dare al partito in rapporto all’attuale governo Letta: garantire una mano al governo per proseguire le manovre, senza però svolgere il ruolo di gregario per il governo stesso. E’ in questo contesto che Renzi, due giorni dopo l’abolizione per decreto del finanziamento pubblico in consiglio dei ministri, ha mescolato le carte in tavola con la “sorpresina” annunciata a Grillo. La rinuncia ad una tranche dei rimborsi elettorali fa tremare il Pd, ma rafforza la credibilità al neosegretario per chiedere al comico genovese un impegno sulla legge elettorale, sul superamento del bicameralismo perfetto e sulla riduzione del numero dei parlamentari.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Pd, oggi è il giorno di Matteo Renzi

  1. avatar
    carolus 15/12/2013 a 11:24

    Renzi, da bravo compagniuccio, sta ramazzando paletti di sostegno ovunque e con qualunque mezzo alla faccia della sbandierata pulizia morale del partito dei puri e sinceri democratici.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews