Passa 7 ore al giorno al telefono: ora ha un cancro

TORINO – Per ben venti anni ha passato al telefono almeno sette ore al giorno ed ora gli è stato diagnosticato un glioblastoma, ovvero uno dei più pericolosi tumori al cervello.

Il caso riguarda un quarantacinquenne torinese, ora ricoverato in uno degli ospedali cittadini. Situazione immediatamente segnalata alla Procura di Torino per accertare l’eventuale relazione tra l’accaduto e l’abitudine a lungo protratta nel tempo di usare il telefonino.

Il pubblico ministero Raffaele Guariniello ha aperto un fascicolo anche se, al momento, senza alcun indagato.

Già lo scorso anno un gruppo di 21 esperti dello Iarc (Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro) aveva visto una relazione tra le onde elettromagnetiche proveniente dai dispositivi cellulari e i tumori al cervello.

Si tratta comunque di un’ipotesi ancora tutta da verificare ma è comunque forte l’invito a prendere misure precauzionali. In merito, lo Iarc aveva disposto, tra le varie prescrizioni, anche l’uso del dispositivo vivavoce o auricolare proprio per coloro che usano il telefono per molto tempo nell’arco della giornata.

(Foto: leggo.it / cronacalive.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews