Pasquina e le procedure identificative nella Capitale…umane o canine?

ROMA – Quello del commercio ambulante abusivo, si sa, è un problema diffuso in Italia. Tanto più quando la merce in vendita è contraffatta: borse, occhiali, cinture e ogni sorta di oggetto pseudo griffato viene smerciato ogni giorno nelle strade e, inutile dirlo, in maniera illegale. Per combatte il crimine nella Capitale si sono inventati il braccialetto identificativo numerico: come si fa con i neonati nel reparto maternità degli ospedali, gli ambulanti vengono ‘marchiati’ in modo da essere più facilmente riconoscibili.

Durante un’operazione a piazza di Spagna, i vigili del I Gruppo hanno fatto indossare un braccialetto di carta con impressi cinque numeri ai venditori abusivi, per identificarli e abbinarli alla merce sequestrata. Per alcuni – come il presidente della Confcommercio Cesare Pambianchi – si tratta di uno strumento per agevolare i tutori della legge, ma altri – tra cui Andrea Alzetta capogruppo di Roma in Action e Fabio Alberti della Federazione della Sinistra – hanno subito urlato alla «trovata di pura propaganda nazista», che va contro ogni norma giuridica. Stupore ed indignazione tra chi ha denunciato la pratica come razzista, che viola la dignità e i basilari principi che tutelano i diritti umani.

Persino la Cgl, attraverso il segretario del Lazio Claudio Di Berardino, si è espressa contro ciò che ha definito  «un grave esperimento» per nulla degno della storia ‘antifascista’ di una città come Roma. Il segretario ha auspicato che il problema immigrazione, insieme a quello puramente economico del commercio illegale, non venga affrontato con la repressione, ma con una politica di sicurezza non lesiva della dignità individuale.

A difesa dei suoi uomini si è pronunciato  il comandante dei vigili, Angelo Giuliani: il braccialetto non sarebbe affatto un mezzo di identificazione della persona, ma un semplice tagliando emesso a tutela dello stesso venditore abusivo. Un tagliando? Siamo sicuri che gli agenti si siano resi conto di essere di fronte ad esseri umani e non a veicoli che necessitano di revisione?

Pasquina

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews