Parcheggiatore abusivo guadagna più di un medico

PALERMO – Il suo guadagno si aggirava intorno ai 3.700 euro al mese. Ovviamente esentasse. Circa la stessa cifra di un medico o di un impiegato statale. Unica differenza: il suo “lavoro” era quello di parcheggiatore abusivo.

Scoperto solo ora dalla Guardia di Finanza, di Palermo, la sua evasione corrispondeva sistematicamente a circa 90.000 euro complessivi su 300.000 guadagnati dopo essersi indebitamente appropriato di un’area pubblica nello storico quartiere del Borgo Vecchio del capoluogo siciliano. Il tutto rigorosamente in nero.

L’uomo, ventinovenne, risultava nullatenente all’erario ma riscuoteva considerevoli guadagni grazie all’attività di parcheggio abusivo che, tra l’altro, aveva anche provveduto a sistemare coerentemente con tanto di telecamere di sorveglianza e posti coperti e recintati.

Il parcheggio, consistente in un elevato numero di clienti quotidiani poiché sito in zone di uffici pubblici e comunque centrali, era già stato individuato dalla Polizia e dai vigili urbani che avevano sequestrato l’area e denunciato l’occupante.

Sono state contestate anche sanzioni per 63.000 riguardanti l’Iva, oltre ad ulteriori 50.000 euro per omessa comunicazione di inizio attività e omessa istituzione delle scritture contabili.

(Foto: loravesuviana.wordpress.com / ottirid.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews