Paraguay, satellite scopre nuove deforestazioni illegali

Fotografati dei bulldozer mentre entravano nel territorio di una tribù isolata, in uno degli angoli più remoti del Sud America.

Bulldozer in azione

Bulldozer in azione

Senti il rumore delle ruspe insaziabili che devastano la foresta. Un rumore agghiacciante e sgraziato che graffia l’udito. Nonostante il baccano i bulldozer avanzano come giaguari di soppiatto tra gli alberi del Paraguay settentrionale. Ma al satellite non sfugge nulla.

Le macchine divoratrici, sono state infatti fotografate mentre avanzavano nel territorio di una tribù isolata, in uno degli angoli più remoti del Sud America.

Assoldate dalla compagnia brasiliana Yaguarete Pora S.A. per ripulire il territorio e far posto agli allevamenti di bestiame, le ruspe sembra siano state affittate da Jacopo Kauenhowen, proprietario di una grande società di nolo di macchinari sita nella vicina colonia mennonita di Loma Plata.

Foto satellitari rivelano nuove deforestazioni

Foto satellitari rivelano nuove deforestazioni

Il problema è che da quando il governo ha sospeso alla compagnia la sua licenza per operare nell’area, il loro ingresso nella terra della tribù è assolutamente illegale.

“I bulldozer devono essere fermati e allontanati subito dal territorio dei Totobiegosode”, ha dichiarato oggi il direttore generale di Survival International Stephen Corry. “Quale governo potrebbe rimanere inerme di fronte a tanto sprezzo delle leggi?”

Ma cosa importa al dio denaro se gli Ayoreo-Totobiegosode, la sola tribù incontattata rimasta in Sud America, al di fuori dell’Amazzonia, non avranno più migliaia di ettari della loro terra nell’area del Chaco? Nulla! Ad affermarlo è anche un’organizzazione locale che sostiene i Totobiegosode: la Yaguarete “non ha alcuna intenzione di rispettare i diritti degli indigeni né le leggi del Paraguay”.

Estremamente vulnerabili a qualunque tipo di contatto, a causa della mancanza di difese immunitarie nei confronti di malattie provenienti dall’esterno, le tribù isolate sono costantemente in pericolo. Survival International, in un rapporto urgente inviato lo scorso anno alle Nazioni Unite, ha descritto la minaccia che corrono i Totobiegosode come “la più seria per i popoli tribali di tutto il mondo”.

“I bulldozer devono essere fermati e allontanati subito dal territorio dei Totobiegosode”, ha dichiarato oggi il direttore generale di Survival International Stephen Corry. “Quale governo potrebbe rimanere inerme di fronte a tanto sprezzo delle leggi?”

Survival sostiene le battaglie degli Ayoreo Totobiegosode sin dagli anni ’70, quando il gruppo fondamentalista americano New Tribe Mission effettuò pericolosi tentativi di contattare e convertire a forza la tribù.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Paraguay, satellite scopre nuove deforestazioni illegali

  1. avatar
    Raff 12/10/2009 a 13:12

    Li vogliamo lasciare in “pace” questi “INDIANI” ??????????
    Casa hanno fatto di male per meritare questo ?????

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews