Papa Francesco paga la quota mensile al San Lorenzo

Papa Francesco è da sempre tifoso del San Lorenzo

Buenos Aires – Il calcio, si sa, è uno sport che raccoglie fedeli e proseliti ovunque, un po’ come fa la religione. Se questi due mondi si fondono insieme, con una delle squadre più antiche di Buenos Aires, il Club Atlético San Lorenzo de Almagro, il cui associato più famoso è addirittura il capo della Chiesa di Roma, allora i risultati sembrano del tutto imprevedibili.

Di Papa Francesco, e della sua passione per il San Lorenzo, si è parlato sin dal giorno della sua elezione, lo scorso 13 marzo. Una passione mai celata, anzi, che ha illustri precedenti all’interno delle gerarchie ecclesiastiche: lo stesso Segretario di Stato, Tarcisio Bertone, è stato un buon terzino, e un fan della Juventus.

La notizia, però, è un’altra: Jorge Maria Bergoglio, che come arcivescovo della capitale argentina era stato “omaggiato” della qualifica di socio onorario del club calcistico, paga ancora oggi da pontefice la quota mensile da socio, come qualsiasi, normalissimo, associato e tifoso.

La notizia è giunta da una fonte più che attendibile, il vicepresidente della società Marcelo Tinelli, in un’intervista che ha rilasciato al canale Fox Sports. Ogni mese, giunge nelle casse della squadra porteña il pur modesto contributo del socio n° 88235, ora sul trono di Pietro: si tratta, come riporta la pagina ufficiale della squadra, di una somma pari a 60 pesos al mese, circa 8,20 euro al cambio attuale. Non un grande sacrificio, si potrebbe dire, ma una dimostrazione di quella normalità che Francesco, con i messaggi e con i gesti, va predicando sin dalla sua elezione a pontefice.

Bergoglio, nel frattempo, ha declinato l’invito che le nazionali di calcio di Italia e Argentina gli avevano fatto per il prossimo 14 agosto, quando lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà una partita amichevole tra le due rappresentative, che saranno però ricevute in udienza privata (alla quale presenzierà anche il suddetto Tinelli) dal pontefice il giorno prima.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews