Oslo inaugura la prima autostrada verde per gli insetti

Oslo inaugura una vera e propria autostrada cittadina, fatta di fiori e piante, per sfamare api, calabroni e tutti gli altri insetti

Impollinazione (www.ansa.it)

Impollinazione (www.ansa.it)

OSLO – Un’autostrada per gli insetti: è questa la soluzione escogitata nella capitale norvegese per favorire la biodiversità, la sopravvivenza di insetti come api e calabroni in luoghi a loro ostili come possono essere le città che, costruite artificialmente dall’uomo, hanno quasi completamente eliminato i cosiddetti luoghi di impollinazione e quindi di sopravvivenza degli insetti, che spesso muoiono di fame.

OGNI 250 METRI UN “PUNTO DI RISTORO” PER GLI INSETTI – Il progetto è stato ideato e realizzato dalla Società di Giardinaggio di Oslo in collaborazione con numerose associazioni ambientaliste e animaliste: si tratta di una vera e propria autostrada cittadina per insetti. Ogni 250 metri api, calabroni e compagnia troveranno un “punto di ristoro” costituito da vasi di fiori o veri e propri mini-prati sui tetti e sulle terrazze delle case, in modo da potersi sfamare evitando lo stress da “manipolazione umana dell’ambiente”. L’autostrada cittadina per insetti ha trovato il favore della quasi totalità della popolazione, tanto che il percorso si snoda attraverso tutta Oslo, da est a ovest, e consentirà agli insetti di non morire di fame.

Una veduta di Oslo, in Norvegia (www.news.fidelityhouse.eu)

Una veduta di Oslo, in Norvegia (www.news.fidelityhouse.eu)

Tonje Waaktaar Gamst, rappresentante della Società di Giardinaggio, ha spiegato: «Nelle città in generale ci sono poche occasioni di impollinazione e spesso gli insetti muoiono letteralmente di fame. Senza di loro si hanno gravi danni anche alle coltivazioni». Sempre secondo quanto riferisce Gamst, il fenomeno della graduale estinzione di alcune specie di insetti – sei su trentacinque -, sebbene inferiore a quanto accade negli Stati Uniti, è comunque abbastanza diffuso sia in Norvegia che in molti altri Paesi europei.

L'impollinazione di un  calabrone (www.epochtimes.it)

L’impollinazione di un calabrone (www.epochtimes.it)

LA SOLIDARIETA’ VERSO GLI INSETTI – Partendo dal presupposto che l’assenza di insetti può provocare gravi danni alle coltivazioni, ma soprattutto spinti da una sincera solidarietà nei confronti degli insetti e per mantenere la più svariata biodiversità anche in città, non solo le associazioni ma anche i privati si sono dati da fare per piantare fiori e diverse varietà di piante su tetti e terrazze per sfamare gli insetti. È stata inoltre creata una app apposita che contiene una mappa della città, con le parti prive di cibo per gli insetti colorate di grigio, in modo da permettere ai cittadini di quelle zone di provvedere piantando fiori e piante per gli insetti.

Mariangela Campo

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews