Orrore in Gran Bretagna: stuprate 631 ragazzine

LONDRA – Gran Bretagna sotto shock: emerge oggi la certezza che, negli ultimi cinque anni, una gang di spietati pedofili ha prelevato sistematicamente ben 631 ragazzine dalle case di accoglimento per minori per poi sottoporle a sevizie e violenze sessuali sistematiche. 187 di loro le hanno subite nell’arco degli ultimi dieci mesi.

Ad aggiungersi ai già numerosi ed efferati reati, anche quello di omicidio: 2 di queste numerosissime ragazzine, infatti, affidate ad istituzioni di Manchester e Rochdale, sono morte proprio in seguito agli stupri.

Questa sconvolgente ed imperdonabile vicenda è emersa tra le mura di Liverpool in seguito alla condanna di nove uomini di origine asiatica (8 inglesi di origine pakistana e un cittadino afghano in attesa di asilo). Il caso, in realtà, avrebbe dimensioni ben più vaste di quelle di cui si è a conoscenza in questo momento.

Sono circa 1.800 le ragazze ospitate dalle case di accoglienza inglesi e le suddette 631 avrebbero, in media, un’età variabile dai 12 ai 16 anni. Le ragazzine sarebbero, dunque, state effettivamente vendute per atti sessuali.

Dal processo emergono particolari agghiaccianti: una minorenne della casa di Rochdale sarebbe stata stuprata, addirittura, da 25 uomini asiatici nell’arco di una sola notte.

Le ragazzine venivano adescate con la promessa di cibo e carte telefoniche, poi drogate o ubriacate e portate in giro per appartamenti, locali e pub.

Inequivocabile la stizza e l’odio verso forze dell’ordine, assistenti sociali e della Procura della Corona per aver fatto in modo che, nel 2008, la denuncia di una quindicenne, venduta per sesso da una gang di tassisti di Manchester, non venisse creduta.

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews