Onu, in arrivo dalla Libia 250 mila profughi

Lampedusa – Dalla crisi libica si aspettano fino a 250mila nuovi rifugiati. Questo il monito lanciato dalle Nazioni Unite, mentre Lampedusa è già al collasso, con cinquemila immigrati ancora sull´isola e l’emergenza acqua potabile, che ormai non c’è più per tutti.

E non basta: le pattuglie stanno cercando nel Canale di Sicilia un barcone con circa 330 eritrei a bordo partiti da Tripoli, forse i primi di quei 50mila profughi che il ministro degli Interni si aspetta dopo il crollo del rais.

Per ora, sulle coste italiane sono arrivati solo immigrati tunisini, e se si aggiungessero anche i libici sarebbe un’emergenza umanitaria senza precedenti. Nella sola giornata di ieri sono sbarcate a Lampedusa quasi ottocento persone, di cui solo duecento sono ripartite.

Di immigrazione si è discusso anche sul tavolo del Consiglio europeo di ieri. Silvio Berlusconi ha deciso di non chiedere l’aiuto dell´Europa per l´accoglienza dei nuovi immigrati, e di accontentarsi di un aiuto finanziario pari a 30 milioni di euro. Intanto, continuano le polemiche e i disaccordi sul maxi-piano d´accoglienza del ministro Maroni: il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha avvertito che la Capitale non ospiterà nessun nuovo immigrato.

di Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews