Omicidio a Milano. Ex ufficiale uccide regista

Milano – Il regista Mauro Curreri è stato ucciso oggi a colpi di pistola a Milano mentre si trovava in uno studio di audiovisivi, in via Watt. L’omicida è un uomo di 53 anni, Mauro Pastorello, ex ufficiale dell’Esercito in congedo, già fermato dai carabinieri.

Il delitto, di cui non si conosce ancora il movente, è accaduto zona Navigli, intorno alle 13.30. L’uomo, che indossava un’uniforme dell’Esercito, ha esploso dei colpi verso l’altra persona che però è deceduta malgrado l’intervento del 118. L’uomo, fermato da una pattuglia di carabinieri, è stato subito disarmato.

La vittima si trovava in via Watt per una riunione sulla realizzazione del film Francesco Baracca, l’asso degli assi. Non è chiaro se Pastorello sia rimasto ferito al volto in una colluttazione con la vittima oppure quando i carabinieri sono intervenuti per bloccarlo.

All’origine del gesto forse un debito non saldato. Il regista, come ha anche denunciato la trasmissione Striscia la notizia aveva avuto problemi a pagare attori e comparse. I due si conoscevano dopo che Pastorello era stato consulente militare per un film realizzato da Curreri nel 2006, Gli eroi di Podrute.

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews