Oltre la Notizia: che cosa succede dopo la Prima Pagina?

La rubrica di Wakeupnews che riempie il week end di novità sui temi passati in Primo Piano

di Laura Dabbene

Nascite gemellari: aumenta il rischio di emorragia post-partum

Parti gemellari: boom negli ultimi anni di nascite di due o anche più fratellini alla volta, imputabili tra le cause al diffondersi della procreazione assistita e delle tecniche di fecondazione artificiale. Gioia “moltiplicata” per mamma e papà, ma rischi di salute in agguato per la donna. Il direttore della Struttura Complessa di Clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Gian Carlo Di Renzo, spiega che il rischio di emorragia post parto aumenta nei parti gemellari, soprattutto quando i gemelli sono tre. L’utero, predisposto naturalmente per avere una tenuta di 5 chilogrammi, tra peso del feto e liquido amniotico, è sottoposto a notevole stress se questo aumenta fino a 15 Kg considerando la presenza di tre neonati. In queste condizioni il pericolo è che i muscoli uterini non riescano, dopo il parto, a tornare alla normalità, causando quindi la suddetta emorragia.

Malaria. La scoperta, risalente a qualche mese fa, che anche i gorilla si possono ammalare aveva aperto nuove ed immediate possibilità nel campo della ricerca, ma ora, sul fronte della lotta a questa malattia parassitaria, arriva un’altra news che, di nuovo, chiama in causa questi grandi animali. Stando ai risultati del gruppo di ricerca internazionale guidato dalla microbiologa Beatrice Hahn, dell’Università dell’Alabama a Birmingham, il parassita che provoca la malaria nell’uomo, il Plasmodium falciparum, si è evoluto proprio da un parassita dei gorilla. Annunciata sulla rivista scientifica «Nature», la scoperta segna un importante passo avanti nella conoscenza di una malattia che colpisce ogni anni circa 500 milioni di individui, uccidendone oltre un milione.

Il film Mordimi, parodia in chiave demenziale di pellicole appartenenti al filone ora dominante sul tema vampiresco, non ha forse incontrato il favore della critica più raffinata e intellettuale, ma pare che il pubblico non si sia lasciato troppo influenzare e abbia volentieri messo mano al portafoglio. Il trash movie ha infatti, nel primo week end di programmazione, letteralmente sbancato il botteghino. La saga dei vampiri innamorati di Twilight, derivata a sua volta dalla serie di romanzi di Stephenie Meyer, ha attirato spettatori anche in questa declinazione comico-demenziale e le cifre parlano di quasi due milioni di euro di incassi. Il film è riuscito nell’impresa che da tre settimane nessun lungometraggio in prima visione aveva realizzato: scalzare dal gradino più alto del podio il quarto episodio di Shrek, sceso improvvisamente in quinta posizione con un calo nelle vendite dei biglietti di circa il 43%.

Uno dei giubbotti da motociclista del Sisley Art Project

Shopping e pop art nel nome di Andy Warhol. Dopo il restyling della catena Upim con l’inaugurazione a Roma e a Milano di nuovi concept store Upim Pop, arricchiti per l’occasione con una mostra di alcune opere del grande artista americano, anche il marchio Sisley, brand del gruppo Benetton, ha deciso di puntare sull’accoppiata moda e arte scegliendo un capo d’abbigliamento ricorrente nella cultura pop, il giubbotto da motociclista, e chiedendo a 17 artisti di personalizzarlo secondo il proprio estro creativo. Il progetto Sisley Art Project, curato da Glenn O’Brien e presentato durante la Settimana della Moda di Milano, ha dato così vita non solo a questi capi unici, vere opere d’arte, ma ad una vera e propria esposizione che approderà ad ottobre all’Andy Warhol Museum di Pittsburgh. Gran finale il 30 ottobre, con un party esclusivo per festeggiare il 15° anniversario del museo e poi un’asta da Christie’s a New York, l’8 novembre, in cui verranno battute alcune di queste giacche d’artista. I proventi, ovviamente, in favore  dell’Andy Warhol Museum.

FOTO/ via http://www.sxc.hu/; http://mamma.pourfemme.it; http://www.artsblog.it/;

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews