Olimpiadi Londra 2012, Tiro a segno: Campriani, carabina d’oro

Niccolò Campriani (fanpage.it)

Chiamatelo ingordo, ma a noi va bene così. Dopo l’argento nella carabina 10 metri aria compressa, Niccolò Campriani si mette al collo il settimo oro della spedizione azzurra, nella carabina 3 posizioni 50 metri. Il secondo italiano nella storia dopo Roberto Di Donna a portare a casa due medaglie nel tiro a segno nella stessa spedizione olimpica.

Si temeva che dopo l’argento nella carabina aria compressa il giovanissimo azzurro, 25 anni ancora da compiere, laureato in ingegneria alla West Virginia University, potesse avere un calo. Non è stato così, anzi.

Nelle qualificazioni Niccolò ha stracciato il record olimpico, portandolo da 1177 a 1180 punti, e guadagnandosi l’accesso alla finale con un margine di 8 punti di vantaggio, a dir poco incolmabile per tutti gli avversari.

Negli ultimi 10 colpi Campriani ha potuto amministrare senza correre rischi: il 98.5 finale gli è valso l’oro con ampio margine sugli inseguitori: 6 punti di vantaggio sul coreano Kim e 7.2 sull’americano Emmons, che ha ceduto l’argento proprio all’ultimo colpo, con uno sportivamente drammatico 7.6 che è stato stracciato dal 10.4 del coreano.

Con l’oro di Campriani l’Italia consolida la sesta posizione nel medagliere: 7 ori, 5 argenti e 3 bronzi.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews