Olimpiadi Londra 2012, Pallanuoto: il Settebello archivia la pratica Spagna

Molina Rios nella morsa di Gallo e Aicardi (fulmicotone.com)

Per vincere una medaglia ad un’Olimpiade serve anche un po’ di fortuna. Quella che è mancata al Settebello italiano nel match contro la Grecia, chiusosi con un misero pareggio; quella che è mancata nel sorteggio dei quarti, che ha visto la squadra di coach Campagna “pescare” l’avversario più temibile, l’Ungheria.

Eppure la compagine azzurra approda al tabellone dei quarti al termine di una bella vittoria contro la Spagna, con l’Italia che ha chiuso il match sul risultato di 10-7, confermando l’ottima tenuta della difesa (sapientemente guidata da Tempesti) e la vena realizzativa di Premes (autore di una tripletta).

A questo punto, diventa necessario appellarsi a questi punti di forza, nella speranza che la dea bendata possa pagare dazio, considerando il debito finora accumulato. Gli altri accoppiamenti dei quarti: Serbia- Australia, Croazia – USA e Spagna – Montenegro.

ITALIA-SPAGNA 10-7

Italia: Premus 3, Gallo 2, Aicardi 2, Presciutti, Felugo, Figlioli
Spagna: Espanol Lifante 3, Minguell Alferez 2, Molina Rios, Garcia Gadea

Antonio Giordano

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews