Olimpiadi Londra 2012, ginnastica: Ferrari ottava nella finale all around

Gabby Douglas (business2community com)

Londra – Offre una gara di altissimo livello la finale all round individuale della ginnastica artistica, che ha visto l’americana Gabrielle “Gabby” Douglas conquistare la medaglia d’oro sulla russa Victoria Komova. Le due ragazze si confrontano allo stesso attrezzo in ciascuna delle quattro rotazioni: si parte dal volteggio, per proseguire poi con le parallele asimmetriche, la trave e il corpo libero, che si rivelerà decisivo per la definizione del podio. Si decide tutto sul filo dei pochi decimi: il punteggio che vale il primato olimpico è 62.232. Il secondo posto della Komova, ancora in lacrime dopo il mancato oro del concorso a squadre, è 61.973.

kids468x60

Il testa a testa tra Russia e Stati Uniti è poi decisivo anche per la medaglia di bronzo, che si gioca tra Alexandra Raisman e Aliya Mustafina. Entrambe le ginnaste sembrano poter persino aspirare a qualcosa di più sino alla terza rotazione, dove si cimentano nella trave. La russa cade, la statunitense non manca di commettere qualche grave imprecisione. Dopo il corpo libero, le due sono perfettamente appaiate: il punteggio è identico al millesimo ma il regolamento prevede solo in casi estremamente remoti la possibilità di assegnare la medaglia ex aequo. Gli scarti favoriscono la Mustafina, la Raisman è giù da podio. Sfuma così la doppietta a stelle e strisce.

Chiude invece ottava il suo all round Vanessa Ferrari. L’atleta bresciana ha disputato una buona gara ma si è dovuta comunque arrendere alla supremazia delle cinesi e della rumena Izbasa, che ha terminato quinta. In vista della finale di specialità lascia però una certa soddisfazione la prestazione al corpo libero, dove la Ferrari ha ottenuto un 14.866 di tutto rispetto. La performance, ulteriormente perfettibile sia in termini di difficoltà che di precisione, mantiene vive grosse speranze di andare a rinforzare il medagliere tricolore.

Ventunesimo posto per la giovanissima Carlotta Ferlito, che non si è mal comportata in gara ma paga proprio al corpo libero l’errore arrivato in occasione della prima diagonale.

Mara Guarino

Foto homepage via: vivincentro.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews