Ole.01, la letteratura digitale invade Napoli

La letteratura elettronica arriva in Italia, attraverso un festival che in un solo mese porterà innovazione e tecnologia nelle arti

Ole.01Napoli – Un evento unico nel suo genere, già visto in città importanti come New York, Berlino e Londra, arriva il 1° ottobre a Napoli: si tratta di Ole.01, il Festival internazionale della letteratura elettronica. Il progetto partecipa al Forum Universale delle Culture di Napoli e della Campania, sostenuto dalla Commissione Europea in collaborazione con la Regione Campania e il Comune di Napoli.

COME NASCE IL PROGETTO - In un’epoca in cui il web 3.0 regna sovrano sulla nostra società, non poteva mancare una manifestazione dedicata a tutte le espressioni artistiche nelle quali la tecnologia la fa da padrona, come appunto la letteratura elettronica, la poesia digitale, installazioni video e audio, gli ebook e tantissime altre forme d’arte che vediamo oggi. Il direttore artistico Lello Masucci, artista napoletano che già dagli inizi degli anni ’90 si è interessato a queste nuove forme d’arte, ha spiegato perché è importante un festival del genere:

Si tratta di una rassegna che porta per la prima volta in Italia i grandi artisti della letteratura elettronica. Le tecnologie non solo hanno cambiato il modo di produrre o di fruire l’arte, ma ne hanno modificato i contenuti, l’espressione il linguaggio

Tema principale del Festival sarà la memoria del futuro, per conoscere le proprie radici e per progettare un futuro comune.

LA LETTERATURA ELETTRONICA - Sappiamo che la letteratura  è sempre stata un mezzo capace di relazionare l’uomo alla propria contemporaneità. Negli anni ’90, con l’avvento e lo sviluppo delle nuove tecnologie, nasce un nuovo tipo di letteratura che si adatta ai nuovi medium: la letteratura elettronica, conosciuta anche come letteratura digitale. Essa, attraverso il web e i nuovi strumenti digitali, produce lavori letterari innovativi, che si adattano perfettamente alla nostra società, ormai basata su questo nuovo tipo di tecnologie e medium. Nonostante la e-literature sia ampiamente diffusa in tutto il mondo, in Italia non è ancora conosciuta da tutti ed è per questo che è nata OLE.01, officina di letteratura elettronica che ha dato poi il nome all’evento e che cerca di diffondere il più possibile queste discipline artistiche nel nostro Paese.

UN MESE DI EVENTI - Il festival Ole.01 partirà il 1 ottobre e andrà avanti per tutto il mese: la città di Napoli e molti paesi della provincia si popoleranno di manifestazioni, mostre, eventi, concerti e tanto altro, tutto dedicato a questo nuovo mondo tecnologico. Tantissime e suggestive le location selezionate per ospitare gli eventi del programma, tra cui il Palazzo Reale di Napoli, il Maschio Angioino e il Castel dell’Ovo, il museo PAN e il complesso monumentale di San Domenico, Villa Bruno e Villa Vannucchi a San Giorgio a Cremano. Numerosi artisti provenienti da tutto il mondo si alterneranno per permettere a tutti quelli che parteciperanno di conoscere a fondo questo nuovo modo di fare arte, soprattutto alle nuove generazioni che, col web 3.0, ci sono nate.

letteratura elettronicaUN OCCASIONE PER I PIU’ GIOVANI -  Ed è proprio alle nuove generazioni che l’OLE.01 è maggiormente dedicato. Infatti, durante la rassegna, sarà aperto un concorso dedicato ai giovani artisti del settore, che non abbiano compiuto i 35 anni, di cui 10 avranno la possibilità di esporre le proprie opere nei luoghi prescelti per il festival. Sei di questi dieci riceveranno premi in denaro e tecnologia, in modo da essere spronati ad andare avanti nei loro progetti e nella loro arte. Per tutte le informazioni e per conoscere meglio il programma del festival, visitate il sito www.olefestival.it.

Ilaria Scognamiglio

@Fairydodo

Foto: www.google.com

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                             

                                                                                                                                                                           

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews