Occupy Wall Street: giornata di scontri e tensioni a New York

Scontri tra polizia e manifestanti (haisentito.it)

Scontri tra polizia e manifestanti (haisentito.it)

New York, Usa – Si è appena concluso negli Stati Uniti l’Action Day: tante le manifestazioni pacifiche che si sono svolte nelle principali città americane, in protesta contro le logiche di banche, mercati e finanza. E se anche a Los Angeles non sono mancati alcuni tafferugli, la città di New York si è ritrovata presto immersa in uno scenario da guerriglia urbana. Tra tafferugli e scontri con i poliziotti, a fine giornata, gli arresti nella Grande Mela saranno quasi 200.

In effetti, a New York, le proteste sono iniziate con un ambizioso obiettivo, il tentativo di ritardare l’apertura di Wall Street: migliaia le persone, radunatesi con questo intento, sin dalle primissime ore del mattino, nella zona di Zuccotti Park,  il campo base degli attivisti sgomberato con la forza nei giorni scorsi. Durissima, tuttavia, anche la reazione dei numerosi agenti della polizia chiamati a presidiare il sud di Manhattan: molti i testimoni, persino tra giornalisti e fotografi, che hanno lamentato il troppo facile ricorso alle maniere forti. Anche contro chi facinoroso non lo era affatto.

Ad ogni modo, fallito il tentativo di trasformare in fatti l’ormai celebre “Occupy Wall Street”, i manifestanti hanno dapprima tentato l’occupazione di alcune fermate della metropolitana, senza tuttavia creare grossi disagio al traffico dei pendolari, per poi spostarsi verso il ponte di Brooklyn. Nonostante la tensione, il corteo si è infine limitato a sfilare lungo la corsia pedonale; provvidenziale in questo senso la cospicua presenza delle forze dell’ordine, schierate per evitare che una minoranza di violenti potesse dare tutto un altro volto alla protesta. Dopo una simile giornata di eccessi, tuttavia, non mancheranno certo le polemiche tra manifestanti e poliziotti.

Nel frattempo, Roberto Saviano ha annunciato che sabato si unirà ufficialmente al movimento: anche lo scrittore giornalista sarà a Zuccotti Park per i nuovi cortei in programma. Lo scopo di Saviano sarà quello di portare alla ribalta un altro triste risvolto dell’attuale crisi finanziaria, il rafforzamento del potere economico delle mafie.

Redazione

Foto homepage via: cryptome.org

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews