Nuovo governo, incarico affidato a Enrico Letta

letta, enrico letta, governo

Enrico Letta

Il riconfermato Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha incaricato  di formare il governo a Enrico Letta che ha accettato con riserva.

Il vicesegretario del Pd ha infatti sottolineato come non sia certo e automatico un risultato effettivo: «Questo governo non nascerà a tutti i costi ma se ci saranno le condizioni. Io ce la metterò tutta perché gli italiani non ce la fanno più dei giochetti della politica. Ho accettato sentendo sulle spalle una grande responsabilità perché questa situazione inedita e fragile non può continuare. Il Paese sta aspettando un governo».

Nelle sue dichiarazioni successive al mandato, Letta ha dichiarato l’importanza di immediate riforme costituzionali: «Il mio grande impegno sarà a far sì che da questa vicenda possa uscire una politica italiana diversa con riforme istituzionali per ridurre il numero dei parlamentari, cambiare il bicameralismo e una nuova legge elettorale».

Respinge poi l’ipotesi di ritorno al voto: «Se si rivotasse ora l’effetto blocco sarebbe uguale a quello attuale e non ce lo possiamo permettere. Ecco perché faccio un appello alla responsabilità di tutte le forze politiche in Parlamento perché facciano tutte insieme le riforme necessarie».

Commenti positivi da parte di Bersani e Renzi, cauto Alfano che avvisa: «Bene,ma non ci sarà un altro caso Marini». Risposta di Beppe Grillo sul suo blog aspra e netta: “Si spartiscono ossa e poltrone della seconda Repubblica”.

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews