Nozze combinate: sedicenne tenta di uccidersi

BOLOGNA – Una ragazza pakistana di appena 16 anni ha tentato di togliersi la vita ingerendo acido muriatico.

La motivazione principale risiederebbe in una profonda depressione causata dall’obbligo, da parte del padre e del fratello, di cederla in moglie in maniera combinata ad un loro connazionale che lei, però, non aveva mai desiderato.

La ragazza è attualmente ricoverata presso l’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dove versa in condizioni gravi. Un minimo di sollievo è dato dal fatto che, ormai, dopo una decina di giorni trascorsi nel reparto di rianimazione, la fase acuta sembra essere superata.

Ad assisterla sarebbe presente soltanto la madre dal momento che il Tribunale dei minori ha allontanato sia il padre che il fratello per tramite di un provvedimento d’urgenza.

(Foto: ilquotidianoitaliano.it / ansa.it)

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews