Nobel per la pace assegnato all’Unione Europea

Schulz parlamento europeo presidente

Il presidente del Parlamento europeo Schulz

Oslo – Il premio Nobel per la pace 2012 è stato assegnato all’Unione Europea perché “per oltre 60 anni ha contribuito all’avanzamento della pace, della riconciliazione, della democrazia e dei diritti umani in Europa”. Un premio a sorpresa quello all’Unione Europea, che giunge in uno dei momenti più difficili del suo cammino, quando una durissima crisi economica la pone di fronte a tutti i suoi libri.

Già in corsa nel 2011, l’Ue è stata premiata quest’anno dal comitato norvegese, stupendo gli stessi membri delle istituzioni europee. Il presidente del parlamento europeo Martin Schulz, l’unico organo elettivo dell’Unione, è stato il primo a rilasciare una dichiarazione, dicendosi “commosso e onorato”. Barroso, presidente della Commissione, ha ammesso che “stamattina, quando mi sono svegliato, non pensavo sarebbe stato un così gran bel giorno”, chiarendo che l’Unione è “qualcosa di molto prezioso per il bene degli europei e del mondo”. Anche il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha parlato dell’Unione come “il più grande operatore di pace nella storia”.

Il comitato ha ricostruito il cammino dell’Unione europea lungo tutto il dopoguerra, motivando in questo modo la sua scelta. Nonostante la crisi attuale, il comitato ha riconosciuto le forze dell’Unione e ha puntato “su ciò che vede come il risultato più importante dell’Ue: la lotta per la pace e la riconciliazione e per la democrazia e i diritti umani. Il ruolo di stabilizzazione svolto dall’Ue – prosegue il comunicato – ha contribuito a trasformare la maggior parte d’Europa da un continente di guerra a un continente di pace”.
Il comitato ha sottolineato il lavoro di riconciliazione portato avanti dall’Unione, citando anche la caduta del Muro di Berlino e l’ingresso di Grecia, Spagna e Portogallo nell’Ue, assieme alla fine delle divisioni tra Est ed Ovest.
Come l’ha definito Angela Merkel, questo premio è “un incoraggiamento agli sforzi di pace” e un esempio.

Andrea Bosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews