NFL Wildcard Round Weekend: avanti Colts, Saints, Chargers e 49ers

I playoff NFL sono sempre sinonimo di spettacolo. Ed il weekend appena trascorso ne è stata la conferma

Andrew+Luck+Indianapolis+Colts+nfl

Andrew Luck, quarterback dei Colts (zimbio.com)

Il primo weekend con il turno delle wildcard di playoff della NFL si è aperto sabato sera con l’incontro tra Kansas City Chiefs in casa degli Indianapolis Colts. Primo tempo dominato dai Chiefs che forzano due palle perse (fumble di Richardson e un int di Abdullah) e si portano avanti sul 31-10 con i TD pass di Smith per Bowe, Avery (big play, 79 yds) e il FB Sherman, più la corsa di Davis, sostituto di Charles (out nel 1° qt per una commozione cerebrale) e un FG di Succop. Per i Colts TD pass di Luck per Hilton e un FG di Vinatieri. Nel secondo tempo i Colts compiono una rimonta storica: sotto 38-10 dopo il secondo TD di Davis (questa volta su pass), mettono a segno 5 TD: il RB Brown su corsa, i TD pass di Luck per lo stesso Brown, Fleener, un TD dello stesso Luck su recupero di fumble, corsa centrale di Brown, fumble, recuperato da Luck che salta su una pila di linemen sulla linea di endzone ed infine – a sancire la vittoria di Indianapolis – il quarto TD pass di Luck di nuovo per Hilton per il 45-44 finale. Per i Chiefs è il termine di una stagione trionfale che ha confermato le (anche nostre) previsioni: essere la sorpresa dell’anno. Luck vince la sua prima partita dei playoff in carriera e farà visita insieme ai suoi Colts il prossimo weekend (domenica 12, ore italiane: 2.15) ai New England Patriots.

Emozioni anche al Lincoln Financial Field di Philadelphia dove nella notte italiana tra sabato e domenica si è giocata la partita forse più imprevedibile di questo turno di playoff. I sorprendenti Philadelphia Eagles di coach Kelly hanno ospitato i New Orleans Saints. Sfida imprevedibile perché i Saints, prima di questa partita, non avevano mai vinto una partita di playoff in trasferta, mentre gli Eagles sono una squadra che, paradossalmente, gioca meglio in trasferta che in casa. Eagles avanti 7-6 all’halftime con il TD pass di Foles per Cooper, mentre due FG di Graham mettevano punti sul tabellone per New Orleans. Nel terzo qt, Brees e i suoi Saints sembrano un’altra squadra: dopo due int lanciati nel primo qt vanno a segno con Moore su pass del QB e Ingram su corsa. A limare lo svantaggio, il solito McCoy su corsa. Nel quarto qt gli Eagles si riprendono la leadership dell’incontro con il FG di Henery e il secondo TD pass di Foles siglato da Ertz a poco meno di 5 minuti dalla fine, intervallati da un altro FG di Graham. Philadelphia avanti 24-23 quando un ottimo kickoff return di Sproles e una penalità contro Cary Williams per un placcaggio illegale sullo stesso Sproles danno un’ottima posizione ai Saints, che con le corse di Ingram fanno scorrere il tempo fino a 3 secondi dal termine, quando un altro FG di Graham mette la parola fine alla stagione di Philadelphia.

Gli Eagles non hanno nulla da rimpiangere, dopo una stagione finita 4-12, questa doveva essere l’anno della ricostruzione invece è stata un’ottima annata con delle solide basi per i prossimi anni con McCoy un RB da top della lega, Foles, un giovane QB da record, una difesa discreta con giovani (Kendricks, Boykin) ed esperti (Ryans, Cole) e il nuovo coach Kelly, l’unico coach della storia NFL ad arrivare ai playoff al suo primo anno. I Saints, squadra solida e navigata, affronteranno i Seattle Seahawks (sabato 11, ore 22.35 ora italiana) in trasferta nel rematch della week 13, dove i Seahawks asfaltarono i Saints 34-7.

Sorpresa del weekend, la vittoria dei S. Diego Chargers in casa dei Cincinnati Bengals. S. Diego in vantaggio con Woodhead su pass di Rivers, i Bengals pareggiano con il TD pass di Dalton per Gresham e passano in vantaggio con il FG di Nugent. Da qui in poi, solo Chargers. Ancora un pass di Rivers per Green, due FG di Novak e un TD su corsa di Brown permettono ai Bolts di portare a casa la vittoria. I Bengals non vincono una partita di playoff dal lontano 1990. Per Dalton è la terza sconfitta in tre apparizioni ai playoff, i suoi tre “turnovers” nel secondo tempo hanno permesso a S. Diego di vincere la prima partita di playoff in uno stadio all’aperto da 1994. A Cincinnati questa sconfitta sarà ricordata a lungo, in quanto i Bengals arrivavano con tutti i favori dei pronostici: imbattuti in casa in regular season, campioni della AFC North, miglior difesa di tutte le squadre partecipanti ai playoffs.

Domenica sarà Broncos - Chargers (xnsports.com)

Domenica sarà Broncos – Chargers (xnsports.com)

I Chargers affronteranno i #1 della AFC, i Denver Broncos (domenica 23, 22.40 ora ita) al Mile High Stadium di Denver dove hanno già compiuto l’impresa nel corso della week 15. Negli ultimi quattro anni, la squadra che ha giocato la prima partita  dell’anno in casa dei Philadelphia Eagles, ha poi vinto il SuperBowl di quella stagione. Quest’anno, i primi sfidanti in casa degli Eagles erano proprio i Chargers. Che siano i prescelti?

I playoff NFL dopo un anno ci ripropongono la sfida tra Green Bay Packers e S. Francisco 49ers nella partita più fredda dalla storia della NFL (-15 all’inizio, poi scesa a -29, percepiti -46 causa vento ed umidità). Nonostante ciò il Lambeau Field era gremito, ma i 70000 tifosi di Green Bay sono usciti delusi. Ad uscire vincitori sono infatti i 49ers con un Kaepernick imprendibile che ha sciolto il ghiaccio del Wisconsin, eclissando la stella dei Packers Rodgers. Una partita equilibrata, come previsto. A segno nel primo qt Dawson con due FG, nel secondo qt la risposta dei Packers con il TD pass di Rodgers per Nelson, Gore su corsa ristabilisce il vantaggio e Crosby accorcia le distanze con un FG. Dopo un terzo qt senza segnature, i Packers passano in vantaggio con una corsa del FB Kuhn, S. Francisco risponde con Davis, poi Crosby ristabilisce la parità. I 59ers si portano in raggio da FG con le corse di Gore e dello stesso Kaepernick (98 yds di corsa, di cui una da 42 yds) e da 33 yds Phil Dawson calcia i suoi 49ers al prossimo turno di playoff. Per i Packers, un altro anno finito amaramente: le premesse per andare avanti c’erano tutte, come ha dimostrato lo stesso Rodgers al ritorno dal suo infortunio. I 49ers, dopo l’anno scorso, sono ancora alla ricerca del sesto Lombardi Trophy e per continuare a sognare dovranno superare i Carolina Panthers (domenica 12, 19.05 ora ita) a Charlotte. Le due squadre si sono già affrontate alla week 10 in California e ad uscirne vincitori sono stati proprio Cam Newton & co, in una delle partite più equilibrate dell’anno. Kaep e soci avranno sicuramente voglia di rivalsa.

Wildcard round weekend

Indianapolis Colts-Kansas City Chiefs 45-44
Philadelphia Eagles-New Orleans Saints 24-26
Cincinnati Bengals-S. Diego Chargers 10-27
Green Bay Packers-S. Francisco 49ers 20-23

Divisional round weekend

Seattle Seahawks-New Orleans Saints, sabato 11/1/14 ore 22.35
New England Patriots-Indianapolis Colts, domenica 12/1/14 ore 02.15
Carolina Panthers-S. Francisco 49ers, domenica 12/1/14 ore 19.05
Denver Broncos-S. Diego Chargers, domenica 12/1/14 ore 22.40

Vito Della Rocca
@VThePretender

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews