NFL, week 4 recap: Kaepernick rialza San Francisco, Giants in caduta libera

kaepernick-nfl

Colin Kaepernick (tracking.si.com)

St. Louis Rams-S.Francisco 49ers 11-35 (giovedì)

Colin Kaepernick sembra tornato quello che eravamo abituati a vedere. Dopo due partite sottotono (e altrettante cocenti sconfitte) contro Seahawks (29-3) e Colts (27-7), S. Francisco torna a sorridere con la vittoria contro i rivali divisionali di St. Louis. Rams avanti con il FG da 40 yds di Zuerlein, poi uragano 49ers con 4 TD di seguito, due su lancio (Boldin e Davis), alternati da altrettanti su corsa (Gore e Dixon). Per i Rams a segno Kendricks nel 4° qt su pass da Bradford, seguito dall’ultimo TD 49ers di Hunter. Kaep finisce con 167 yds su 15 completi e 2 TD. Bradford conclude con 202 yds su 19 completi, 1 TD e 1 int. Da segnalare le 153 yds su corsa di Gore, prima partita stagionale con +100 yds di corsa per lui.

Buffalo Bills-Baltimore Ravens 23-20

I Baltimore Ravens non sembrano più i campioni della scorsa stagione. Cadono infatti in casa dei Bills dopo una pessima prestazione del QB Flacco che lancia ben 5 intercetti, nulla a che vedere con il Flacco degli scorsi playoff con 11 TD pass e 0 int. Partita in cui regnano le palle perse: oltre ai 5 int di Flacco, anche 2 del QB dei Bills Manuel e 2 Fumbles dello stesso Manuel e del RB Bills Fred Jackson, il quale si è fatto perdonare con un TD nel 2° qt. A segno per i Bills anche R. Woods con una ricezione da 42 yds. Per i Ravens invece il WR rookie M. Brown e l’ottimo T. Smith, che chiude con 166 yds di ricezione. Tre FG per il K Carpenter dei Bills e 2 per il K Tucker dei Ravens. Flacco conclude con 347 yds e Manuel con 167.

Cleveland Browns-Cincinnati Bengals 17-6

Browns in grande spolvero. Dopo la vittoria contro i Vikings a Minneapolis, arriva la vittoria casalinga contro i rivali divisionali Bengals. Il nuovo QB Hoyer, preso dalla Free Agency, sembra una mossa azzeccata che ha portato la seconda vittoria consecutiva in Ohio. Browns trascinati soprattutto dal talentuoso TE Cameron, al 5° TD in 4 partite. Bengals incapaci di segnare un TD, gioco in attacco sterile con il RB Bernard sotto le 100 yds tra corsa e ricezioni e il WR Green a secco da ormai troppo tempo. Il QB Dalton dei Bengals perde un fumble e lancia un int, segno ancora una volta di troppe imprecisioni da parte sua. Browns perfetti in ambito di turnovers, niente fumbles o int in questa partita. Nessun giocatore sopra le 100 yds di corsa o ricezione da entrambe le parti. Dalton chiude con 206 yds su 23 lanci completi, 0 TD e 1 int. Hoyer conclude con 269 yds su 25 completi, 2 TD e 0 int. Da segnalare un FG del K Cundiff dei Browns da 51 yds.

Detroit Lions-Chicago Bears 40-32

Spettacolo al Ford Field di Detroit. I Lions sconfiggono i, fino a ieri, imbattuti Bears in una grande sfida intradivisionale. Il 1° qt si conclude con un misero 3-3. Nel 2° qt accade di tutto, FG Lions e TD del RB Forte dei Bears fissano il punteggio sul 10-6. I Lions non ci stanno e mettono a referto 24 pti di fila, tra cui 3 TD in 3 minuti e 26. Minima risposta dei Bears che segnano altri 6 pti con altri 2 FG, ma a smorzare gli animi blu-arancio ci pensa la coppia di DT Suh-Fairley: il primo mette le mani su Cutler causando un Fumble, il secondo recupera la palla vagante e la riporta in TD per il 37-16 provvisorio. Arriva tardi la risposta di Cutler e dei Bears, che mettono a segno due TD (Jeffery e E. Bennett su pass di Cutler), seguiti da conversioni da due punti riuscite (lo stesso Jeffery sul primo e Marshall sul secondo). Anche questa partita piena di turnovers, 3 int lanciati da Cutler (Bears) e 1 da Stafford (Lions), un fumble causato dalla difesa di Detroit, e ben quattro fumbles causati dalla difesa di Chicago. Si segnalano le 139 yds e un TD da 37 yds di un redivivo Bush (RB, Lions). Cutler termina la sfida con 317 yds su 27 completi, 2 TD e 3 int; Stafford 242 yds su 23 completi, 1 TD e 1 int, più 1 TD su corsa.

Houston Texans-Seattle Seahawks 20-23 (OT)

Steven-Hauschka-nfl

Steven Hauschka (skysports.com)

Match di cartello della settimana e, a detta di molti, possibile preview del prossimo Superbowl. I Seahawks, imbattibili in casa, invertono la tendenza che li vede spesso cadere in trasferta contro le grandi nonostante una prova (molto) opaca del QB Wilson, ma soprattutto di una OL ridisegnata da coach Carroll a causa di molteplici infortuni ai linemen titolari. Il 1° qt si chiude con Seattle avanti 3-0. Nel 2° qt i Texans dilagano segnando 20 pti di fila con 2 TD pass di Schaub (per il TE Graham e per il RB Foster) e due FG del K Bullock. Il 3° qt è ben equilibrato, e vede solo un FG dei Seahawks, con questi ultimi in fase di risveglio e i padroni di casa in fase calante. Nell’ultimo qt, il punteggio sul tabellone del Reliant Stadium recita 20-6 per i Texans. Wilson prende la propria squadra per le redini e imbastisce un lungo drive partito dalla linea delle proprie 2 yds, tra cui una grande ricezione del WR Baldwin e una corsa dello stesso Wilson, entrambe di 25 yds. Drive che si concluderà con una corsa da 3 yds in TD da parte del RB Lynch. Punteggio: 20-13 Texans a 07’43” dalla fine. Texans fuori dopo 3 giocate (in gergo, three and out) e costretti al punt. Wilson & co. in campo, ma alla terza azione arriva l’intercetto dei Texans a 05’13”. Attacco Texans in campo, dopo 4 corse consecutive di Foster, su un 3° & 4 accade il miracolo: il lancio di Schaub viene intercettato dal CB dei Seahawks #25 Sherman che ritorna l’ovale in TD per 58 yds, l’extra point è buono. 20-20 a 02’40”. Si va agli overtime, al quarto possesso e a 3’23” da un possibile pareggio arriva il FG che mette fine alle ostilità, con Steven Hauschka da 45 yds. 23-20 Seahawks e Seattle va per la prima volta 4-0 nella storia della franchigia. Houston deve arrendersi anche ai Seahawks dopo la sconfitta di settimana scorsa con Baltimore.

Jacksonville Jaguars-Indianapolis Colts 3-37

C’è poco da dire, non c’è storia. Colts troppo forti per i Jaguars, allo sbando e da anni alla ricerca del bandolo della matassa. Nonostante un buon inizio con un FG da 53 yds, i Jaguars vengono asfaltati dai Colts che mettono a segno consecutivamente i 37 pti della vittoria. A referto Richardson su corsa, Fleener e Wayne su pass da Luck, Vinatieri con 3 FG e Butler che riporta in TD uno dei 3 int. lanciati da Gabbert. I Colts vanno quindi 3-1 al top della AFC South insieme ai Titans, mentre i Jaguars precipitano 0-4 insieme a Giants, Steelers e Buccaneers.

Kansas City Chiefs-New York Giants 31-7

Giants in caduta libera: i campioni di due anni fa non sembrano più gli stessi, e dopo quattro partite non hanno ancora smosso la casella delle vittorie. Dall’altra parte, gli Chiefs, candidati ad inizio anno come squadra sorpresa, stanno sorprendendo davvero e non poco, imbattuti e in vetta sia alla AFC West insieme ai Broncos, che della NFL insieme a Patriots, Seahawks e la vincente tra Saints e Dolphins di stanotte. Chiefs subito a segno con il primo dei 3 TD pass di Smith per McGrath. Non tarda la risposta dei Giants con Manning che trova Cruz per un TD da 69 yds. Da qui in poi, buio totale per i Giants che subiscono 24 pti di fila, con un FG di Succop, un punt return in TD di McCluster e gli altri 2 TD pass di Smith rispettivamente per Charles e Bowe. Manning finisce la sua partita con 217 yds su 18 completi, 1 TD, 1 int e 2 fumbles persi. Smith conclude con 28 yds su 24 completi, 3 TD e 2 int.

Vito Della Rocca
@VThePretender

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews