NFL Week 12: i Panthers ruggiscono, Broncos ko, pareggio tra Packers e Vikings

NFL Week 12: tutti i risultati dell'ultimo turno del campionato di football americano

nfl-week-12-flacco-ravens

Joe Flacco, (usatoday.com)

NFL Week 12 Recap - Continua il dominio nella NFC dei New Orleans Saints (9-2). Nel Thursday Night, 2 TD pass di Brees (per Graham e Watson) bastano ed avanzano per superare gli incerottati Atlanta Falcons (2-9), alla quinta sconfitta consecutiva e ormai fuori dai giochi per i playoff. Per Atlanta, torna a segnare un TD il RB Steven Jackson. La domenica si apre con la vittoria dei Baltimore Ravens (5-6) sui New York Jets (5-6). Partita povera di emozioni, con 5 FG segnati, uno per i Jets e 4 per Baltimore. Un solo TD segnato da Jacoby Jones, al secondo TD di stagione, l’ultimo alla week 6 contro i Packers. Entrambi i QB molto imprecisi, 1 per Flacco e 2 int per Smith, quest’ultimo ha completato solo 9 passaggi su 22 tentati. 237 yds di ricezione e 1 TD messi a referto dal WR Josh Gordon non sono abbastanza per i Cleveland Browns (4-7), superati in casa dai risorti Pittsburgh Steelers (5-6). A segno per gli Steelers i 2 migliori WR (Brown e Sanders) sui pass di Roethlisberger, più un ritorno di intercetto da 21 yds del CB William Gay. Per Big Ben è la 14 vittoria su 15 partite contro i Browns.

Dopo Bobby Rainey, c’è un nuovo eroe a Tampa. Tiquan Underwood riceve i 2 TD pass lanciati da Glennon e regala la terza vittoria di fila ai Tampa Bay Buccaneers (3-8) sui Detroit Lions (6-5). 3 TD segnati per i Lions (Burleson, Fauria e Pettigrew) ma cinque palle regalate sono troppe per vincere. In più, Detroit ha perso l’occasione di allungare sulle rivali di division. Pochi lo sanno poiché è una cosa più unica che rara, ma nella NFL esiste anche il pareggio. È successo, a distanza di circa un anno dall’ultimo (11/11/12, Rams-49ers: 24-24), tra Green Bay Packers (5-5-1) e Minnesota Vikings (2-8-1). Vikes avanti 23-7 dopo tre quarti grazie ai TD di Ellison su pass e Peterson su corsa (146 yds di corsa per lui) e 3 FG di Walsh. I Packers rimontano con Matt Flynn, il panchinaro perenne (ri)preso dagli Oakland Raiders subentrato a Tolzien (autore di un TD su corsa nel 1° qt), che lancia per ben 218 yds e un TD (Boykin). Un altro TD segnato su corsa dal RB Lacy e un FG di Crosby. Agli OT un FG a testa non è abbastanza e la partita termina 26-26. Gli Houston Texans (2-9) passano da favoriti per il ballo finale a barzelletta della NFL dopo aver perso la nona partita di fila contro i Jacksonville Jaguars (2-9). Con 2 FG per squadra, a decidere la partita è un TD del solito RB Jones-Drew, che corre per 84 yds (record personale in stagione); mentre per Keenum, QB dei Texans, è la peggiore prestazione in 5 partite da titolare, solo 169 yds di lancio e 1 int. Andre Johnson, WR e capitano dei Texans ha dichiarato un serafico: “We suck”: “facciamo schifo”.

Non sono mancate, invece, le emozioni all’Arrowhead Stadium di Kansas City. 79 i punti segnati (10 TD e 3 FG), ma ad uscire vincitori sono i S. Diego Chargers (5-6) trascinati da una giornata di grazia di Rivers (392 YDS e 3 TD pass) e agli infortuni di due uomini di punta della difesa degli Chiefs (Hali e Houston). Per i Kansas City Chiefs (9-2) è la seconda sconfitta in due partite, e la settimana prossima c’è il ritorno contro i Denver Broncos. Continua la corsa dei Carolina Panthers (8-3), alla settima vittoria consecutiva scaturita con la seconda rimonta in una settimana. Dopo New England lo scorso lunedì, tocca ai Miami Dolphins (5-6) inchinarsi a Cam Newton e i suoi. Dolphins avanti 16-6 all’intervallo, con 3 FG e 1 TD di Wallace su pass di Tannehill. Nel secondo tempo il ruggito delle pantere: un super Newton mette a segno 2 TD, nel 3° qt su corsa e a 43 secondi dal termine connette un pass per il TE Olsen per la vittoria finale. A St. Louis c’è una sfida nella sfida, quella tra i fratelli Long, Chris (DE, Rams) e Kyle (OG, Bears). Non c’è storia: i St. Louis Rams (5-6), dopo Indianapolis, superano anche i Chicago Bears (6-5), soprattutto grazie ad una partenza super (3 TD nel 1° qt firmati da Austin, Stacy e Cook), mentre i TD di Cunningham e di Quinn su ritorno di fumble nel 4° qt hanno chiuso il match. Per i Bears a segno il WR Marshall e il TE Bennett su pass di McCown e Bush su corsa.

Gli Arizona Cardinals (7-4) stracciano gli Indianapolis Colts (7-4) ammazza-grandi, ma incapaci di vincere contro le squadre di media fascia (sconfitti da Dolphins, Chargers, Rams e Cardinals). Luck ancora impreciso (163 yds, 1 TD per Fleener e 1 int). Per i Cards, la quarta vittoria consecutiva arriva grazie al tandem Palmer-Fitzgerald che siglano 2 TD e 52 delle 314 yds lanciate da Palmer. Ai Tennessee Titans (5-6) serve un TD pass di Fitzpatrick per Wright a 12 secondi dalla fine per portare a casa la vittoria contro gli Oakland Raiders. A prevalere su tutto, lo spettacolo del gioco aereo; 320 yds lanciate da Fitzpatrick e 260 lanciate da McGloin. A fare la differenza, i 2 TD segnati dai Titans (Hunter e Wright) rispetto ad uno solo segnato dai Raiders (Reece). Anche i Dallas Cowboys (6-5) si aggiudicano la vittoria all’ultimo secondo contro i New York Giants (4-7) grazie ad un FG di Bailey e raggiungono i Philadelphia Eagles in vetta alla division. 2 TD pass a testa per i 2 QB, firmati entrambi da Witten per i Cowboys e da Myers e Murphy per i Giants. A segno anche Healt su ritorno di fumble per i Cowboys e il RB Brown per una conversione da due per il 21-21. A chiudere i giochi il già citato FG di Bailey.

stephen_gostkowski

Stephen Gostkowski (patriotsdaily.com)

Al Gillette Stadium di Foxborough servono gli overtime per decidere la squadra vincitrice. Anche i Denver Broncos (9-2) possono perdere; a dimostrare questa regola, dopo i Colts, sono i New England Patriots (8-3) che rimontano 24 punti di svantaggio accumulati nel primo tempo. A segno per il 24-0 di metà partita, Miller su ritorno di fumble, Moreno su corsa, Tamme su pass di Manning e un FG di Prater. Evidentemente, negli spogliatoi Bill Belichick avrà strigliato i suoi a dovere, infatti nella ripresa i Pats inanellano 31 pti di fila, 4 TD (2 di Edelman e 1 di Gronkowski su pass di Brady e Bolden su corsa) ed un FG di Gostkowski. A ristabilire l’equilibrio, un TD pass di Manning per il solito Demaryius Thomas. Agli OT è decisivo un punt sporcato e perso dal CB Carter che ha permesso poi ai Patriots di recuperare l’ovale sulle 13 dei Broncos. A fine drive, ancora Gostkowski da 31 yds non sbaglia e consegna la vittoria ai Pats. Nel Monday Night i S. Francisco 49ers (7-4) asfaltano i Washington Redskins (3-8). C’è poco da dire, 49ers dominanti in tutti i settori, molta pressione su RG3 (autore di una pessima prestazione: 127 yds e 1 int) e precisione in attacco con un Kaepernick in forma smagliante (235 yds e 3 TD, 2 per Boldin e uno per Davis).

I RISULTATI

Atlanta Falcons-New Orleans Saints 13-17 (giovedì)
Baltimore Ravens-New York Jets 19-3
Cleveland Browns-Pittsburgh Steelers 11-27
Detroit Lions-Tampa Bay Buccaneers 21-24
Green Bay Packers-Minnesota Vikings 26-26 (OT)
Houston Texans-Jacksonville Jaguars 6-13
Kansas City Chiefs-S. Diego Chargers 38-41
Miami Dolphins-Carolina Panthers 16-20
St. Louis Rams-Chicago Bears 42-21
Arizona Cardinals-Indianapolis Colts 40-11
Oakland Raiders-Tennessee Titans 19-23
New York Giants-Dallas Cowboys 21-24
New England Patriots-Denver Broncos 34-31 (OT)
Washington Redskins-S. Francisco 49ers 6-27

Bye Week: Philadelphia Eagles, Seattle Seahawks, Cincinnati Bengals, Buffalo Bills

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews