New York, vendetta nera sugli agenti di polizia: due morti

Un giovane di Baltimora spara a due agenti, poi si uccide: Stati Uniti sotto tensione per le violenze razziali, riforzate in queste ultime settimane

agenti

Uccisi due agenti di polizia a New York: sale la tensione razziale (ilfattoquotidiano.it)

New York – Agguato a Brooklyn per due agenti della polizia cittadina, freddati con un’arma da fuoco nella loro vettura da un giovane di Baltimora, Ishmael Brinsley; l’omicidio, a sangue freddo e premeditato, sarebbe una vendetta per le morti di Michael Brown ed Eric Garner, ragazzi di colore deceduti in situazioni dove il comportamento della polizia era stato dubbio.

BROOKLYN – I due agenti, Wenjian Liu e Rafael Ramos, erano impegnati in un’esercitazione antiterroristica e si trovavano nella loro vettura, quando Brinsley si è avvicinato e ha aperto il fuoco. Feriti gravemente, i due agenti sono stati trasportati in ospedale, ma sono morti a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro. «Non hanno nemmeno avuto il tempo di reagire. Sono stati semplicemente assassinati» ha detto William Bratton, capo della polizia cittadina di New York.

agenti new york

Uccisi due agenti, l’annuncio dell’assassino sul web (repubblica.it)

VENDETTA E ANNUNCIO – La motivazione del folle gesto è giunta tramite i social network; Brinsley aveva infatti postato su Instagram una foto poco prima di partire da Baltimora nel quale annunciava la sua intenzione di andare a sparare a qualche agente di polizia. Prima di mettersi in moto il ventottenne aveva sparato alla fidanzata, ferendola gravemente; la ragazza non sarebbe però in pericolo di vita. «Oggi metterò le ali ai porci. Loro fanno fuori uno di noi e io ne faccio fuori due di loro» è stato il commento sul social network che diffonde fotografia; il post di Brinsley ha raccolto numerosi consensi, prima che si cogliesse davvero la realtà della minaccia.

REAZIONE LENTA – La polizia newyorkese è stata avvertita dagli agenti di Baltimora, ma ormai era troppo tardi: nulla è stato possibile fare per prevenire il folle gesto di Brinsley.
Dopo la sparatoria, il ragazzo si è allontanato velocemente dalla scena del crimine e, raggiunta una stazione della metropolitana dove ormai era braccato dagli altri agenti, si è tolto la vita, rivolgendo la propria arma contro sé stesso.

RAZZISMO, VIOLENZA, TERRORISMO – La polizia di New York ha immediatamente escluso la possibile pista terroristica: secondo Bratton, non ci sono legami «tra l’assassinio dei due poliziotti e gruppi terroristici o altre organizzazioni». La tensione negli Stati Uniti è comunque altissima: dopo i due casi di ragazzi di colore uccisi durante interventi delle forze dell’ordine e scagionati dai relativi procedimenti giudiziari, le manifestazioni per i diritti civili si sono susseguite in tutti gli stati, raggiungendo anche New York, teatro della morte di Eric Garner. Tuttavia nessuno di questi accoglie la strada della violenza intrapresa da Brinsley: «qualsiasi uso del nome di Brown e Garner in relazione all’uccisione di agenti è riprovevole» ha dichiarato Al Sharpon, predicatore e attivista per i diritti civili, specificando anche che loro cercano giustizia e non vendetta.

COMMENTI – Numerosi i commenti di politici ed esponenti istituzionali degli Stati Uniti; il primo è stato il sindaco di New York, Bill De Blasio, che ha parlato di «un atto particolarmente spregevole, quando un poliziotto viene ucciso, si strappano le basi della nostra società». Le parole di Obama sono arrivate con una nota, scritta dal Presidente dalla Hawaii, dove si trova in vacanza con la famiglia: «condanno senza riserve l’omicidio dei due agenti di polizia», ha scritto Obama, specificando che non esistono giustificazioni per atti di questo genere.

foto 2 ny

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews