New York e Cinema: i luoghi più famosi

Il Plaza Hotel di Manhattan, scenario delle prime scene di Intrigo Internazionale

New York – Per chi ha in programma una vacanza nelle prossime settimane, e vorrebbe visitare New York in modo diverso e originale, la Grande Mela offre dei percorsi alternativi ai soliti musei e monumenti. A New York infatti, è possibile lasciarsi trasportare in un lungo tour attraverso la storia del cinema americano. Film come Colazione da Tiffany, American Psyco, King Kong, oppure celebri telefilm come Sex & the City o Friends sono nati e ambientati in questa magica città. Ecco un piccolo vademecum dei set più famosi – e assolutamente da non perdere – offerto dalla Grande Mela.

Non si può non citare immediatamente il celeberrimo Empire State Building, il più famoso grattacielo di New York con i suoi 381 metri di altezza. Sulla sua vetta abbiamo visto il mostro King Kong sfidare l’aviazione americana, e morire dopo aver adagiato la sua bella in cima. La storia dell’Empire State Building è legata anche a pellicole romantiche come Un amore splendido con Deborah Kerr e Cary Grant, e il suo più recente remake Insonnia d’amore con Meg Ryan.

La pista di pattinaggio del Rockefeller Center è uno scenario impresso nella memoria collettiva ormai. Ha fatto da cornice all’amore tormentato tra John Cusack e Kate Beckinsale in Serendipity e, all’altrettanto dolcissima storia tra Richard Gere e Winona Ryder in Autumn in New York. Un luogo che tutti i nostalgici non possono esimersi dal visitare.

Una camminata a Central Park è quello che ci vuole per lasciarsi alle spalle il rumore di questa frenetica città e rilassarsi piacevolmente. L’atmosfera che si respira è delle più suggestive al mondo: non a caso infatti è stato il set di pellicole romantiche C’è posta per te. L’ideale sarebbe percorrerlo proprio come Dustin Hoffman ne Il maratoneta, oppure fare lunghe camminate in senso orario lungo il recinto del lago come Woody Allen in Hannah e le sue sorelle.

La Fifth Avenue a Manhattan e i suoi negozi sono un punto di riferimento per lo sfarzo e lo shopping nella Grande Mela. Qui è d’obbligo fermarsi davanti alle vetrine della gioielleria Tiffany, come fece Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany e sospirare alla vista di quei preziosi. Ma probabilmente il più grande omaggio che è stato fatto a Manhattan è quello del film omonimo di Woody Allen. Durante il film, totalmente in bianco e nero, si può godere di numerosi scorci di Washington Square Garden e di Manhattan stessa.

Il Rockefeller center e la sua pista di pattinaggio

Gli amanti degli anni Settanta non possono tralasciare una tappa fondamentale nel loro movie tour: la Fourth Ave a Brooklyn, il luogo dove è ambientato La febbre del sabato sera. I più temerari potranno abbandonarsi qui alla danza come fece il protagonista Tony Manero alias John Travolta. Per veri appassionati del pantalone a zampa ovviamente.

Come dimenticare poi Tom Hanks che suona la mega tastiera da Fao nel film Big?  Per trovarla bisogna andare nella 5th Ave. & 58th St, a Manhattan ed entrare nel più grande negozio di giocattoli di New York. All’ultimo piano si trova appunto la tastiera giocattolo del film Big: un gioco che costa solo 250 mila dollari.

Intrighi e misteri. Per gli amanti del brivido basta andare al Plaza Hotel di Manhattan dove Alfred Hitchcock girò il film Intrigo Internazionale, nonché set della scena principale di Come eravamo con Barbra Streisand e Robert Redford. E chi non ne avesse abbastanza di brivido e  paura potrà andare lungo la 67t street ove ci si imbatte nel Tavern on the Green il ristorante filmato nel primo film dei Ghostbusters!

Ma il giro per New York non si esaurisce solo in queste tappe: non potrà mancare un giro alla Magnolia bakery al 41 di Bleecker Street meta preferita della ragazze di Sex & The City, ma anche set del film Il Diavolo veste Prada, dove potersi accaparrare un gustoso cupcake. E poi ancora al 205 di East Houston a Manhattan dove si trova Kat’z Delicatessen, il luogo dove è stata girata la famosa scena dell’orgasmo di Meg Ryan in Harry ti presento Sally.

New York, New York. La sua bellezza non si può raccontare solo in queste tappe. Basta muoversi in città per ritrovare luoghi ed atmosfere e provare un senso di deja-vu. Passeggiando si ritrovano tutti i luoghi rappresentati nei nostri film preferiti e ci si lascia accarezzare dalla loro magia. Ora non resta che cimentarsi in una vera e propria caccia all’ultimo set.

Fabiana Valentini

Foto: tripadvisor; wirednewyork.com; luxuryrentalsmanhattan.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews