Nessun reintegro per Minzolini, che non torna al Tg1

Augusto Minzolini non torna al Tg1: l'ha deciso il tribunale

Augusto Minzolini non torna al Tg1: l’ha deciso il tribunale

Roma – In mattinata il Tribunale del lavoro della capitale ha rigettato il ricorso con cui Augusto Minzolini, ora senatore eletto in Liguria nella lista del Pdl, chiedeva il reintegro nella precedente posizione di direttore del Tg1. A renderlo noto è stata la Rai, con una nota stampa emanata dall’azienda, mentre il senatore ed ex-giornalista ha annunciato un nuovo ricorso, sul quale sono già all’opera i suoi legali.

«Nel riservarsi ulteriori approfondimenti, appena esaminata la relativa motivazione, l’azienda esprime soddisfazione per una sentenza che attesta inequivocabilmente la correttezza del proprio operato nella complessa e articolata vicenda che ha riguardato l’ex direttore del Tg1», si può leggere nella nota della Rai, che non ha commentato oltre.

Minzolini era stato allontanato dalla direzione del giornale della rete ammiraglia per un caso di sospetto peculato, riguardante l’uso della carta di credito aziendale; successivamente scagionato dalle indagini perché “il fatto non costituisce reato”, aveva chiesto il reintegro e il rimborso degli emolumenti non ricevuti. Vinta la causa civile, però, non ha visto riconosciuta la restituzione della posizione aziendale che ricopriva in precedenza.

Il senatore del Pdl si è detto soddisfatto perché è stata «riconosciuta la mia innocenza rispetto all’accusa», che ha definito «strumentale», ma ha annunciato che presenterà ulteriore ricorso contro la decisione che gli nega il reintegro; secondo il tribunale, la sua attuale posizione di senatore non consentirebbe quella condizione di terzietà necessarie per la guida di un canale informativo nazionale.
Gli avvocati di Minzolini, però, intendono dare battaglia, anche impugnando la Convezione europea dei diritti dell’uomo, che precisa le restrizioni dovute agli incarichi civili e politici. È stato inoltre sottolineato che con Santoro, che era parlamentare europeo per L’Ulivo – Ds e fu comunque reintegrato nel suo ruolo precedente. Proprio per questo, Minzolini ha parlato di «una sentenza paradossale e anche discriminatoria».

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews