Nel cervello la chiave dell’ansia

L'ansia secondo Homer Simpson

L'ansia secondo Homer Simpson

E’ nella corteccia cerebrale “l’interruttore” che regola gli stimoli della paura e dell’ansia. Lo ha rivelato un importante studio dell’Università di Stanford, diretta dal dottor Karl Deisseroth e pubblicata su “Nature Metods”. La sperimentazione si è svolta con l’ausilio di topi ai quali sono stati sottoposti differenti stati ansiogeni, rinvenendo nell’amigdala (all’interno del cervello) il punto esatto dove si generano le diverse sensazioni del timore.

Lavorando successivamente su alcuni stimoli neuronali, i ricercatori hanno poi scoperto la possibilità di “invertire” il processo, ovvero, generare la possibilità di affrontare senza alcuna paura rischi di grado elevato. L’idea di fondo è quella di utilizzare i risultati ottenuti in questo ambito per la cura delle patologie ansiogene.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews