Natale made in Usa: le tradizioni natalizie negli Stati Uniti

Roma – Il Natale piace quasi a tutti e coinvolge tutti, anche indirettamente, ma negli Stati Uniti questa passione è una vera e propria frenesia, una frenesia che diventa spesso spettacolo e sfarzo, dove non mancano manifestazioni di ogni genere e per tutti i gusti.

Il Paese di cui parliamo è enorme, abitato da persone appartenenti a culture e religioni diverse ed è proprio questa miscellanea che ha spesso dato origine a interessanti tradizioni legate alla festa più amata dai bambini. Come accade nel nostro Paese, anche negli Stati Uniti il Natale è considerato federalmente una public holiday, il corrispettivo delle nostre feste segnate in rosso sul calendario, uffici e attività commerciali sono quindi chiusi, ma nel periodo precedente le attività fervono.

Iniziamo dal personaggio natalizio per eccellenza, Babbo Natale che negli States non solo ha un altro nome, Santa Claus – appellativo che gli fu dato probabilmente dagli immigrati olandesi che a partire dal Settecento si stabilirono negli stati centrali della costa orientale, infatti Santa Claus deriva dall’olandese Sintaklaas, cioè San Nicola – ma ha anche due residenze: Torrington – in Connecticut – dove prepara i regali e Wilmington – nello stato di New York – dove lui e le sue renne hanno un villaggio tutto per loro.

Gli americani normalmente trascorrono le feste in famiglia ed è molto radicata la tradizione del cenone di Natale tra il 24 e il 25 dicembre, ma, vista l’estensione geografica del Paese, è la latitudine che detta le diverse modalità secondo cui il cenone si svolge: così negli stati più freddi – dove la notte di Natale spesso e volentieri nevica – la cena si svolge in casa, magari col caminetto acceso, mentre in aree più calde, come in California o in Florida, spesso i pasti si consumano all’aperto, a volte anche in spiaggia.

kids468x60

Le case poi sono un trionfo di addobbi fatti con rami di alberi, vischio, agrifoglio e, naturalmente, non mancano le luci esterne, tanto che interi quartieri sono illuminati a giorno proprio a causa delle luminarie. Da non dimenticare che in molte città statunitensi vengono organizzate competizioni proprio relative alle decorazioni luminose.

Tornando alla cena… I piatti tipici della cena di Natale sono tacchino, anatra, oca o prosciutto di solito serviti con salse spesso a base di mele, poi il Christmas Pudding arricchito con una gustosissima salsa al brandy e la Pumpkin pie, la torta di zucca che rimane un ingrediente molto diffuso nelle ricette americane.

Cori di Natale si incontrano un po’ dappertutto ed è probabile che mentre siete intenti ad addobbare l’albero di Natale – che in Usa sono un vero culto – con fili alternati di mirtilli e popcorn, o con mele zuccherate, caramelle gommose e frutta candita, suonino alla vostra porta per intrattenervi con le tipiche carole natalizie.

Ma non è tutto qui. Proprio per la già citata varietà di climi, culture, nazioni, tradizioni che convivono negli Stati Uniti, ancora una volta il Paese è protagonista di una sorta di contaminazione, l’ennesima, da cui sono nate usanze diversissime che variano spostandosi anche di pochi chilometri o attraversando il confine di uno Stato.

In ciascuno degli Stati che compongono l’unione federale statunitense si possono trovare elementi tradizionali di qualsiasi parte del mondo, ma anche di ogni religione, per questo è impossibile definire usanze riconosciute in tutto il Paese ed è difficilissimo risalire a tutte queste tradizioni. Comunque per chi volesse approfondire l’argomento, ci sono alcuni siti internet americani che offrono non poche informazioni come http://www.santas.net/americanchristmas.htm, http://www.mcadenville-christmastown.com/, http://www.allthingschristmas.com/traditions/christmas-usa.php.

Che aggiungere? Buona lettura e buon Natale, con la tradizione che preferite, a tutti.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a Natale made in Usa: le tradizioni natalizie negli Stati Uniti

  1. avatar
    virginia 18/12/2012 a 18:31

    GRAZIE PER AVER SCRITTO LE TRADIZIONI NATALIZIE IN AMERICA!SPERIAMO CHE PRENDERò UN BEL VOTO IN INGLESE CON QUESTA RICERCA!

    Rispondi
  2. avatar
    Egidio Zingo 09/12/2013 a 17:45

    Non aiuta non serve e fa schifo non ve lo consiglio

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews