MotoGP, Valencia: Stoner beffa in volata uno straordinario Ben Spies

Entrambe le Ducati out in partenza (motorcyclenews.com)

Entrambe le Ducati out in partenza (motorcyclenews.com)

Valencia – Casey Stoner mette la sua firma anche nell’ultima gara 2011 del motomondiale. L’australiano, aiutato sia dalla potenza della sua Honda sia da una sbavatura del rivale, strappa la prima piazza a  Ben Spies, ormai quasi certo di dover festeggiare. Terzo posto per Andrea Dovizioso.

LA GARA – Partenza col botto in MotoGP: Alvaro  Bautista tocca la ruota di Dovizioso in staccata, perdendo il controllo della sua Suzuki e finendo dritto sulle due Ducati ufficiali e su quella clienti di Randy De Puniet. Andrea riuscirà a continuare la gara senza problemi, ma Rossi è out.

Nel frattempo, si avvantaggia Casey Stoner, che dopo nemmeno due giri, ha già 3 secondi di vantaggio sul gruppetto degli inseguitori costituto dalle 2 HRC e da Ben Spies. Dovizioso è molto carico e entra subito in bagarre con il compagno di marca Pedrosa. Spies li osserva attentamente da dietro.

Qualche goccia che bagna l’asfalto rischia di ravvivare una gara, per ora mantenutasi su livelli interessanti esclusivamente per i sorpassi tra Pedrosa, Dovizioso e Spies .

A 7 giri dal termine, Pedrosa accusa un problema e perde terreno. Poco dopo, però, la pioggia un po’ più consistente rimette tutto in gioco: Stoner rallenta, mentre Spies tenta il tutto per tutto e recupera terreno. L’australiano ha mollato decisamente il colpo e, con 3 giri ancora da percorrere, cede il passo a Ben Spies. Più cauto Dovizioso, che si accontenta di un gradino più basso del podio che vale anche la terza piazza nel mondiale.

Il finale è un vero colpo di scena: quando la vittoria Yamaha sembra ormai scontata, Stoner strappa di soli 15 millesimi il primo posto all’americano. Probabile che Spies sia uscito in maniera imperfetta dall’ultima curva: sono, infatti, 10 i kilometri orari di differenza tra la sua moto e quella numero 27 nel momento che ha deciso la corsa, la volata finale.

Appuntamento settimana prossima con i primi test con le 1000cc.

La classifica ufficiale della gara:

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 30 giri in 48’18.645
02- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.015
03- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 5.936
04- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 8.718
05- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 9.321
06- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 23.818
07- Josh Hayes – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 33.118
08- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 37.952
09- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 48.953
10- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 52.501
11- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1’06.519
12- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1’08.760

Mara Guarino

Foto homepage via: motorcyclenews.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews