MotoGP, test Sepang: Lorenzo risponde a Pedrosa. Rossi quinto

Jorge Lorenzo MotoGP Sepang

Jorge Lorenzo (yamahamotogp.com)

Sepang, Malesia - Nonostante il meteo continui a minacciare con le sue bizze, torna l’asciutto sul circuito malese di Sepang, dove si è da poco conclusa la seconda giornata di questa seconda sessione di test ufficiali della MotoGP. Con l’asfalto in buone condizioni, si fanno decisamente più interessanti anche i tempi della classe regina, ieri rallentata sia dalla pioggia notturna sia da un violento acquazzone pomeridiano: 2.00.282 è il miglior riscontro cronometrico di giornata fatto registrare, in mattinata, da Jorge Lorenzo. Dani Pedrosa si vede quindi costretto a cedere, dopo un lungo dominio, la vetta della classifica al campione del mondo in carica: per la sua Honda un ritardo di 3 decimi.

Terzo posto per Cal Crutchlow, che piazza la sua Yamaha clienti davanti alle moto ufficiali di Marc Marquez e Valentino Rossi, quinto e staccato di ben sette decimi dal best-lap firmato dal ritrovato compagno di squadra. Seguono Alvaro Bautista e Stefan Bradl.

Chiudono la loro giornata di prove all’interno della top-ten anche le Ducati ufficiali di Nicky Hayden e Andrea Dovizioso. Lo statunitense è ottavo e patisce circa un secondo e mezzo di ritardo dal vertice della tabella dei tempi; l’italiano lo segue di un soffio e si ferma quindi in nona piazza. Alle spalle del forlivese, il debuttante Bradley Smith.

Undicesimo tempo per Andrea Iannone, che va a precedere la sempre ottima CRT di Aleix Esaprgaro. Problemi per Ben Spies, che non riesce a far meglio della diciassettesima piazza dopo la scivolata, senza gravi conseguenze, arrivata nel corso del turno mattutino.

La classifica ufficiale della seconda giornata di test:

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 2’00.282 (58 giri)
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.369 (55 giri)
03- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.625 (59 giri)
04- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.710 (64 giri)
05- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.783 (63 giri)
06- Alvaro Bautista – Go & Fun Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.926 (58 giri)
07- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.203 (54 giri)
08- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.496 (69 giri)
09- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.521 (49 giri)
10- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.741 (63 giri)
11- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.326 (47 giri)
12- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.623 (45 giri)
13- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.638 (60 giri)
14- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.664 (43 giri)
15- Wataru Yoshikawa – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 3.072 (40 giri)
16- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 3.146 (55 giri)
17- Ben Spies – Ignite Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 3.178 (36 giri)
18- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 3.236 (57 giri)
19- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 3.708 (57 giri)
20- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 3.997 (50 giri)
21- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 4.068 (68 giri)
22- Takumi Takahashi – HRC Test Team – Honda RC213V – + 4.230 (77 giri)
23- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.374 (44 giri)
24- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 4.389 (58 giri)
25- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.427 (29 giri)
26- Bryan Staring – Go & Fun Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 5.157 (44 giri)
27- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 5.924 (45 giri)
28- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 7.439 (19 giri)

Mara Guarino

Foto homepage via: yamahamotogp.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews