MotoGP: Stoner alla conquista del Qatar

Casey Stoner di nuovo in sella a una Honda (motorcyclenews.com)

Losail, Qatar –  E’ Casey Stoner a conquistare la prima pole position della stagione, con un ottimo 1.54.137. L’australiano ha letteralmente dominato il week-end di prove e la casella di partenza numero uno non arriva certo inaspettata. Si conferma però un osso duro il team-mate Dani Pedrosa, che paga “soli” due decimi di ritardo. Salvo colpi di scena, la lotta per la vittoria sarà tra questi 2, con l’ex ducatista decisamente favorito.

Terzo posto per Jorge Lorenzo, che per pochi millesimi impedisce a Simoncelli di concretizzare una prima fila tutta Honda. La quarta posizione di Marco arriva piuttosto inaspettata, date le difficoltà finora patite in Qatar, dove Supersic sembra risentire più dei compagni di marca le limitazione di potenza imposte dal controllo dei consumi.

Quinto posto per Ben Spies, seguito da uno straordinario Hector Barbera, che porta la “meno ufficiale” di tutte le Ducati in sesta piazza. Resta tuttavia da vedere se lo spagnolo saprà riconfermarsi anche durante la corsa. Settimo Andrea Dovizioso, solo nono Valentino Rossi. Il 9 volte campione del mondo accusa un secondo e mezzo di ritardo netto dalla vetta della classifica. Chiude la top ten Colin Edwards.

Non prenderà invece parte al gran premio del Qatar Alvaro Bautista, che ha rimediato una frattura del femore durante le prove di ieri.

Moto 2 e 125- Nell’ottavo di litro, sarà Nico Terol a scattare dalla casella di partenza numero 1. Lo spagnolo ha dominato  tutti i turni di prove ma potrebbe trovare in gara un buon rivale in Sandro Cortese, secondo per pochi millesimi. Nella “middle-class” Stefan Bradl ha invece la meglio su Marc Marquez. Peccato invece per Andrea Iannone, che, malgrado una Suter in versione tricolore, non mantiene alta la bandiera dell’Italia in queste qualifiche: l’abruzzese è addirittura lontano dalla top ten.

Ecco lo schieramento completo della MotoGP:

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’54.137
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.205
03- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.810
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.851
05- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.958
06- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.086
07- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.092
08- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.441
09- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.500
10- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.510
11- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.519
12- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.587
13- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.744
14- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.186
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.528
16- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.855

Mara Guarino

Foto via: motorcyclenews.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews