MotoGP, Misano: Jorge Lorenzo torna alla vittoria; Rossi settimo

 

Casey Stoner, meno competitivo del consueto a Misano (motorcyclenews)

Misano Adriatico – Mentre le nuvole minacciano il cielo della riviera romagnola, torna finalmente a splendere il sereno in casa Yamaha. Dopo il quarto posto rimediato a Indianapolis, Jorge Lorenzo aveva recriminato più che il mondiale quasi perso l’impossibilità, avvertita più volte in questa stagione, di essere competitivo per la vittoria. Il primo posto arrivato sul tracciato italiano con una prova di forza è certamente una manna per il morale. In ottica mondiale, invece, non arriva nessun rovesciamento radicale della classifica ma l’insperato aiuto del connazionale Pedrosa: Dani piazza la sua Honda davanti a quella del team-mate, relegandolo sul gradino più basso del podio.

Sul fronte italiani, da segnale lo start combattivo di Rossi, poi settimo sotto la bandiera scacchi e l’ennesimo duello Supersic – Dovi che, davanti al pubblico di casa, vede vincente il pilota Honda San Carlo.

LA GARA – Parte molto bene Jorge Lorenzo, che si porta davanti alle tre Honda ufficiali. Ottimo sprint anche per Valentino Rossi, che risale fino al settimo posto. Nel frattempo, sventolano le bandiere bianche, che segnalano la possibilità del cambio moto in caso di pioggia.

Mentre Stoner mette pressione a Lorenzo, Rossi arriva fino al quinto posto. Alle spalle del ducatista, Simoncelli e Ben Spies. In questa fase, comunque, si gira comunque abbastanza piano, probabilmente a causa delle precarie condizioni meteo.

Lorenzo e Stoner guadagnano sugli inseguitori, che si sgranano. Il più in forma del gruppo pare Marco Simoncelli che, dopo aver superato Rossi, mette nel mirino Dovizioso.

A 18 giri dal termine, qualcosa si smuove e il campione del mondo della Yamaha inizia a mettere insieme qualche decimo di vantaggio. In effetti, sulla carta, Lorenzo pareva avere un passo migliore dell’australiano, la cui posizione nel mondiale suggerisce oltretutto di non prendersi troppo rischi. Chi rischia qualcosa in più sono i piloti in lotta per la quarta piazza, capitanati da Supersic: anche Spies si aggiunge al gruppo, sopravanzando Rossi.

Là davanti, invece, si segnala il graduale recupero di Pedrosa su Stoner. Dani guadagna qualche decimo al giro e, con 10 giri ancora da percorrere, il rischio di uno scontro fratricida tra compagni di marca non è da escludere.

 

Settimo posto per Valentino Rossi (motorcyclenews.com)

L’australiano ha evidenti problemi, data l’arrendevolezza con cui subisce aggancio e sorpasso.

Aria di gran bagarre anche tra Simoncelli e Dovizioso. I due italiani non si amano particolarmente e, tra i due, c’è anche in gioco un posto in casa Honda per l’anno prossimo. Spies, più sornione, li osserva da vicino. E sono proprio questi 3 a regalare un appassionante ultimo giro che, sul traguardo, premierà Marco Simoncelli. Settima posizione per Valentino Rossi.

Prossimo appuntamento in Spagna, ad Aragon, il 18 settembre.

 

La classifica ufficiale della gara:

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – 28 giri in 44’11.877
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 7.299
03- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 11.967
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 17.353
05- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 17.390
06- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 18.092
07- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 23.703
08- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 30.678
09- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 37.502
10- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 37.720
11- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 39.548
12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 40.506
13- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 53.349
14- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1’02.366
15- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1’20.156

 

Mara Guarino

Foto homepage via: mbike.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews