MotoGP, Le Mans: orari e anteprima della gara in Francia

Marquez Lorenzo spallata MotoGP

Il contatto tra Marquez e Lorenzo (motorcyclenews.com)

Le Mans, Francia – Anche se la spallata di Marquez e la mancata stretta di mano di Lorenzo continuano a far parlare della gara di Jerez, il motomondiale sbarca in queste ore a Le Mans, teatro dell’imminente GP di Francia. Su una pista che, almeno sulla carta, si preannuncia favorevole alla M1 è Valentino Rossi a pretendere la vittoria: dei 4 magnifici della MotoGP 2013 è infatti l’unico pilota a non aver ancora centrato i venticinque punti.

Dopo la splendida rimonta del Qatar, il Dottore non ha entusiasmato né a Austin né a Jerez, pista che gli si presentava ben più favorevole di quella americana, come del resto messo in luce dalle – tradite – ambizioni da podio dell’italiano. Sinora, quel che gli è mancato per tornare davanti a tutti è il ritmo nelle prime fasi della corsa: la coppia Rossi – Yamaha sembra infatti impiegare qualche giro in più per portare il cronometro sui tempi giusti per la leadership  ma, in vista dell’amatissimo appuntamento con il Mugello, il circuito francese potrebbe essere il posto giusto per cambiare marcia e giocarsela con gli spagnoli fino all’ultimo.

Chi, forse, non vorrà sentir parlare di volate e sorpassi a ridosso della bandiera a scacchi per parecchio tempo è invece Jorge Lorenzo, beffato da Marquez a Jerez proprio nella curva che da poche ore aveva preso il suo nome. Stando alle indiscrezioni di Motocuatro.com, i due – ritrovatisi seduti vicini sullo stesso volo – si sarebbero già chiariti da giorni ma è probabile che a Le Mans la loro tregua venga ufficialmente sancita anche davanti ai fotografi. Pur restando ognuno sulla sua posizione, sarebbero quindi pronti a lasciarsi alle spalle tutte le polemiche del caso. Spetterà alla sola pista il compito di sancire l’eventuale rivincita. D’altronde, Lorenzo l’ha promesso: se sarà necessario, tornerà allo stile di guida più grintoso e meno riflessivo che adottava in 250cc.

Così lo scorso anno – Vittoria di Jorge Lorenzo nell’edizione 2012 del GP di Francia, edizione illuminata in realtà soprattutto da uno dei pochi risultati positivi di Rossi in sella alla Ducati: aiutato anche dal meteo e dalle particolari condizioni della pista, il nove volte campione del mondo è secondo sul traguardo, davanti a Casey Stoner.

Jorge Lorenzo MotoGP

Jorge Lorenzo (yamahamotogp.com)

Statistiche e curiosità – I numeri di Le Mans sembrano sorridere a Lorenzo che ha qui vinto per ben 3 volte in sella a una MotoGP. Il bottino sale a quota 4 sigilli tenendo conto del successo colto nel 2007, quando ancora militava nella quarto di litro. Francia più avara di successi per Dani Pedrosa, mai andato a segno sul tracciato francese dal suo approdo nella classe regina. Reduce dal netto successo di Jerez, il pilota Hrc potrebbe tentare di correre ai ripari già domenica.

Attenzione particolare poi al bollettino di defezioni e infortuni: ancora assente Spies, al cui posto correrà Michele Pirro; risponde invece presente malgrado il recente intervento Andrea Iannone. Regolarmente al via anche Barbera, condannato a 6 mesi dopo i tristi fatti di Jerez. Condannata a 5 mesi anche la fidanzata. Né il pilota Avintia né la ragazza sconteranno però la pena: Hector usufruirà della condizionale e sarà costretto allo svolgimento di lavori socialmente utili.

Moto2 e Moto3 – Mentre il mondiale della entry-class inizia a delinearsi come affare a tre tra Luis Salom, Maverick Viñales e Alex Rins (da non sottovalutare malgrado sia il più inesperto del terzetto), per la middle-class la Francia potrebbe trasformarsi nell’attesa prova di forza di Pol Espargaro. Lo spagnolo, al centro degli interessi di mercato della Yamaha, ha infatti per il  momento parzialmente disatteso le aspettative che lo volevano dominatore indiscusso e assoluto della categoria dopo la dipartita di Marc Marquez.

Orari e appuntamenti tv – Ancora una volta saranno Italia1 e Italia2 a garantire, in tandem, la piena copertura televisiva del GP di Francia:

Venerdì 17 maggio 2013
• ore 8.55 – Moto3 – Prove libere 1 (diretta Italia2)
• ore 9.55 – MotoGP – Prove libere 1 (diretta Italia2)
• ore 10.55 – Moto2 – Prove libere 1 (diretta Italia2)
• ore 13.05 – Moto3 – Prove libere 2 (diretta Italia2)
• ore 14.05 – MotoGP – Prove libere 2 (diretta Italia2)
• ore 15.05 – Moto2 – Prove libere 2 (diretta Italia2)

Sabato 18 maggio 2013
• ore 8.55 – Moto3 – Prove libere 3 (diretta Italia2)
• ore 9.55 – MotoGP – Prove libere 3 (diretta Italia2)
• ore 10.55 – Moto2 – Prove libere 3 (diretta Italia2)
• ore 12.30 – Moto3 – Qualifiche (diretta Italia2)
• ore 13.30 – MotoGP —Prove libere 4 (diretta Italia1 e Italia2)
• ore 14.10 – MotoGP – Qualifiche 1 (diretta Italia1 e Italia2)
• ore 14.35 – MotoGP – Qualifiche 2 (diretta Italia1 e Italia2)
• ore 15.05 – Moto2 – Qualifiche (diretta Italia1 e Italia2)

Domenica 19 maggio 2013
• ore 8.35 – Moto3 — Warm Up (diretta Italia2)
• ore 9.10 – Moto2 – Warm Up (diretta Italia2)
• ore 9.40 – MotoGP — Warm Up (diretta Italia2)
• ore 10.45 – Moto3 – Gara (diretta Italia1 e Italia2)
• ore 12.20 – Moto2 – Gara (diretta Italia1 e Italia2)
• ore 14.00 – MotoGP – Gara (diretta Italia1 e Italia2)

 Mara Guarino

Foto homepage via: motorcyclenews.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews