MotoGP, Laguna Seca: Lorenzo soffia la pole a Stoner; Rossi in difficoltà

Casey Stoner (motorcyclenews.com)

Monterey, Stati Uniti – Sarà Jorge Lorenzo a scattare dalla prima casella in griglia in occasione dello start del Gran Premio degli Stati Uniti, di scena sullo spettacolare tracciato californiano di Laguna Seca. Come sempre molto competitivo sul passo gara, l’uomo di punta di casa Yamaha è riuscito a fare sua, a sorpresa,  una pole position che sembrava oramai assegnata a Casey Stoner. Il traffico ha forse impedito all’australiano di mettere a segno il crono perfetto ma la pole sembrava cosa fatta finché Lorenzo non ha raddrizzato un giro nato storto trovando la chiave di quel T4 che, poco prima della bandiera a scacchi, sembrava essere il suo principale punto debole. Battuto il record fatto precedentemente segnare con le 800cc.

Terzo tempo per Dani Pedrosa, che precede Ben Spies. L’americano partirà dalla quarta piazza pur non avendo avuto nel finale la possibilità di migliorarsi a causa di una caduta arrivata a pochi minuti dallo scadere del turno. Completano una seconda fila tutta Yamaha Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow.

Settimo Alvaro Bautista, alle cui spalle si piazza la prima Ducati di queste qualifiche, la numero 69 di Nicky Hayden. Decimo Valentino Rossi, separato da soli 342 millesimi dalla ART di Randy De Puniet, che si conferma miglior CRT in pista, quantomeno sul giro secco.

Gravi difficoltà per Toni Elias, tornato in MotoGP nelle vesti di sostituto di Hector Barbera: lo spagnolo in sella alla Ducati del team Pramac non va oltre la sedicesima piazza. Quattordicesimo al suo rientro post-infortunio Karel Abraham.

Appuntamento alle 23 di domani – ora italiana – con la gara della classe regina.

La classifica ufficiale delle qualifiche:

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’20.554
02- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.074
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.352
04- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.540
05- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.714
06- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.985
07- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.178
08- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.180
09- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.199
10- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.990
11- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.332 (CRT)
12- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.521 (CRT)
13- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 3.145 (CRT)
14- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.150
15- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 3.215 (CRT)
16- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 3.323 (CRT)
17- Toni Elias – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.344
18- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 3.463 (CRT)
19- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 3.673 (CRT)
20- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 4.006 (CRT)
21- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 4.161 (CRT)
22- Steve Rapp – Attack Performance – Attack Performance APR – + 6.333 (CRT)

Mara Guarino

Foto homepage via: yamahamotogp.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews