MotoGP, clavicola rotta per Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso via Twitter

Appena scongiurata l’ipotesi di un intervento chirurgico per Nicky Hayden,  fratturatosi la scapola sinistra nel corso di una sessione di allenamento, il bollettino medico della MotoGP si arricchisce di un nuovo infortunato di lusso, Andrea Dovizioso. E’ lo stesso forlivese a comunicare via Twitter di essersi rotto la clavicola destra.

E il suo cinguettio, corredato di foto post-ingessatura, lascia poco spazio ai dubbi: «Che sfiga! Dal campo da cross all’ospedale con clavicola destra rotta». Con un annuncio di questo genere, la notizia non poteva che fare presto il giro del web, tanto che Dovizioso ha già incassato alcuni auguri di pronta guarigione da parte dei colleghi di pista, non ultimi quelli di Valentino Rossi.

Un gesto quello del Dottore particolarmente significativo se si tiene conto del fatto che, nelle ultime settimane, i due italiani erano stati al centro di un battibecco iniziato sulla stampa e proseguito proprio sul social network: alle supposizioni di Dovizioso, secondo cui l’attuale Rossi non sarebbe stato in grado di vincere un titolo mondiale neppure in sella ad una moto giapponese, Valentino aveva replicato ricordando l’assenza di vittorie di rilievo nel palmares del neoacquisto Yamaha. Un botta e risposta degno delle migliori polemiche invernali e destinato a concludersi solo con una parziale smentita del forlivese: stando alla versione di Andrea, le sue dichiarazioni sarebbero state montate ad arte dai giornalisti.

Ad ogni modo, sarà presto tempo di tornare a far parlare solo dei risultati della pista. Allo scadere del mese, infatti, la classe regina sarà protagonista dei suoi primi test 2012 e Andrea Dovizioso ci sarà, malgrado l’infortunio. Non solo, scongiurata l’eventualità dell’operazione, pare estremamente probabile che anche Hayden sarà regolarmente in sella alla sua Ducati per la 3 giorni di Sepang, che prenderà ufficialmente il via il prossimo 31 gennaio.  Per entrambi, dunque, uno stato di forma non ottimale ma nessun pericolo di perdere un’occasione importante per il collaudo del mezzo.

Fa tuttavia riflettere che la sorte accomuni Hayden e Dovizioso anche nelle cause scatenanti la frattura. Per i piloti del motomondiale è infatti una pratica consolidata allenarsi sulle piste da cross durante i periodi di sospensione dell’attività agonistica, così da mantenere in forma il corpo e intatta la passione. Eppure, episodi di questo genere  sono una possibilità più che concreta e rischiano spesso di compromettere l’avvio di stagione, e non solo. Impossibile dimenticare il tormentato 2010 di Valentino Rossi.

Mara Guarino

Foto homepage via: motorcyclenews.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews