Moto2 e Moto3, Qatar: vincono Marquez e Viñales; sorpresa Fenati

Romano Fenati (zimbio.com)

Losail-  Inizia nel migliore dei modi la nuova stagione del motomondiale, che, in attesa della classe regina alle prese con le nuove 1000cc, regala una spettacolare e combattutissima gara della Moto2. La vittoria finale sarà quella di Marc Marquez, che vede finalmente la luce in fondo al tunnel dopo un inverno lontano dalle moto a causa di un delicato infortunio al nervo ottico. Lo spagnolo fa il bello e il cattivo tempo della gara: azzarda sorpassi e staccate, sbaglia molto ma, alla fine, trionferà dinanzi a Iannone, penalizzato sul rettilineo conclusivo dai problemi in accelerazione. Terzo posto per Espargaro.

Prova del nove per la Moto3: nuove moto, nuovi team ed equilibri ancora tutti da verificare. E se non stupisce  il primo sigillo stagionale di Maverick Viñales, il cui talento non pare oscurato dal passaggio ai quattro tempi,  graditissima sorpresa è Romano Fenati, pilota sedicenne in forze al Team Italia, in corsa per la vittoria almeno per i 2/3 della gara ma tradito dall’usura delle gomme nel finale. Giudizio sospeso, invece, per quel che riguarda la spettacolarità della nuova formula.

Moto2- Solita partenza concitata per la middle-class: il poleman Thomas Luthi si muove molto bene nei metri iniziali ma perde presto la prima posizione ai danni di Pol Espargaro, a sua volta inseguito da Marc Marquez e Andrea Iannone. I tre in vetta, complice anche qualche errore di troppo, si scambiano ripetutamente le posizioni, favorendo il reinserimento nel gruppetto di testa di Luthi, Rabat e persino di Simone Corsi, molto lontano in partenza. Se Iannone pare pagare qualcosa in velocità, Marquez soffre un’eccessiva inclinazione alla sbavatura. Nel frattempo, Espargaro e il compagno di squadra Rabat devono fare i conti con un lo svizzero Luthi, conservativo nella prima metà di gara ma assai incisivo nella parte finale della corsa. A 5 giri dal termine, è proprio lo svizzero a capitanare la truppa; Marquez però non molla e si riavvicina a suon di giri veloci, portandosi dietro proprio Iannone, ora terzo. Il giro finale è una ventata di emozione: nella staccata in fondo al rettilineo, il sorpasso di Marquez non lascia spazio a Luthi, che finisce lungo. Ne approfitta Iannone che attacca l’iberico e lo sopravanza nelle ultime curve, per finire però beffato sotto la bandiera a scacchi dalla migliore accelerazione della Suter di Marc.

 

Maverick Viñales (motorcycledaily.com)

Moto3 – Scatta molto bene allo spegnimento del semaforo il giovane talento italiano Romano Fenati, che approfitta dei primi giri per guadagnare margine sugli inseguitori. Più attardato in partenza Maverick Viñales: per lo spagnolo saranno però sufficienti una manciata di tornate per riportarsi nelle vicinanze della vetta e sopravanzare, grazie alla scia, Fenati. L’ascolano non molla e pare puntare alla vittoria già al suo debutto nel motomondiale. Nelle fasi centrali della corsa, la coppia detta il ritmo rimanendo piuttosto compatta e non mancando di scambiarsi la posizione un paio di volte. A 6 giri dal termine, però, sarà Viñales a mettere a punto l’affondo vincente e a guadagnare, curva dopo curva, i decimi necessari a confermare la propria competitività anche nella nuova categoria.

Nel frattempo, alle loro spalle, si consuma una gran battaglia per la terza piazza. Se davanti si punta tutto sulla tattica, il gradino più basso del podio vede impegnate nella bagarre decisiva almeno 5 moto, tra cui non manca la KTM di Sandro Cortese, ormai veterano della entry-class. Della partita anche Sissis, Salom, Oliveira e Khairuddin. I sorpassi si sprecano ma, sotto la bandiera a scacchi, sarà proprio l’esperienza di Cortese ad avere la meglio sugli avversari.

Mara Guarino

Foto homepage via: tuttosport.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews