Morte Febo Conti: quattro giorni dopo un infarto colpisce la moglie Italia Vaniglio

La cantante Italia Vaniglio (foto via: ildiscobolo.net)

Brescia – Dopo una vita insieme, il suo cuore non ha retto alla morte del marito, Febo Conti, conduttore radiofonico e televisivo. Un infarto colpisce la moglie Italia Vaniglio, quattro giorni dopo di lui, il 20 dicembre. E oggi, 22 dicembre, i loro corpi sono stati cremati insieme. Le ceneri verranno sparse nell’oceano del Brasile, dove i due avevano casa. La coppia si era sposata nel 1953 e dopo decenni di matrimonio e un temporaneo allontanamento erano tornati a vivere insieme nella casa di Desenzano del Garda.

Italia Vaniglio era diventata famosa negli anni Quaranta con brani come L’usignolo triste e Nebbia e dopo aver fatto da spalla anche al trombettista Duke Ellington nel 1949, era diventata la cantante solista nell’orchestra di Piero Rizza. Dopo le nozze si era ritirata a vita privata, dedicandosi alla famiglia (ha avuto un figlio) e indirettamente sostenendo i successi di Febo, che raggiunse l’apice della notorietà con la conduzione del quiz Chissà chi lo sa? nel 1961.

Italia nei giorni scorsi era stata ricoverata all’ospedale di Desenzano per problemi di salute, ma si era ripresa. Martedì ha voluto far visita a Febo nella camera mortuaria dell’ospedale. Ma il dolore per la perdita del marito è stato troppo grande e la stessa sera la donna viene colpita da un infarto cardiaco e ricoverata nuovamente in ospedale, dove è deceduta giovedì.

Alberto Staiz

Foto homepage: lastampa.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews