Morte di Osama: la diretta ignara dell’attacco al compound su Twitter

ISLAMABAD – Il raid al compound di Osama Bin Laden è stato raccontato in diretta su twitter: una prodezza inconsapevole, ma che ha reso l’autore, un programmatore di computer pakistano, una vera celebrità. Sohaib Athar abita a 250 metri dalla villa-fortezza di Bin Laden e “twitta” con il nome di “reallyvirtual”.

 

 

Il programmatore Sohaib Athar

Il programmatore ha iniziato l’invio dei messaggi all’una di notte (ora pakistana), lamentandosi del fastidioso frastuono degli elicotteri sopra la sua testa, definendolo “un evento raro”. Il messaggio è stato seguito in rapida successione da una serie di tweets.

 

Mentre gli Stati Uniti e tutto il mondo esultano per l’accaduto, Ahmed Bani, portavoce dei ribelli libici ha affermato oggi che Gheddafi dovrebbe fare la stessa fine di Osama Bin Laden. «Siamo contenti e stiamo aspettando il prossimo passo. Vogliamo che gli americani facciano lo stesso con Gheddafi!» ha esclamato il colonnello.

Natalia Radicchio

Foto| via http://9.mshcdn.com/

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews