Moretti denuncia minacce di morte: ‘Colpa della stampa di destra’

“Sparati comunista di merda”, “luridi schifosi”, “mettili in casa tua gli stranieri, troia”, “gli extra comunitari falli…

Posted by Alessandra Moretti on Sabato 23 maggio 2015

“Sparati comunista di merda”, “luridi schifosi”, “mettili in casa tua gli stranieri, troia”, “gli extra comunitari falli ospitare dai tuoi genitori, stronza”, “prima o poi qualcuno ti ammazzerà”.

Questo è quanto appare sulla bacheca Facebook di Alessandra Moretti, esponente del Partito Democratico, in corsa per l’elezione alla presidenza della Regione Veneto.

L’INTERVISTA – La Moretti ha denunciato di avere ricevuto minacce di morte, rivolte anche ai suoi collaboratori, in seguito alle critiche che le sono piovute addosso dopo un’intervista rilasciata a David Parenzo. Quello che pare abbia scaldato gli animi è un’osservazione della Moretti sul problema immigrazione seguita ad una domanda del giornalista.

Secondo la vulgata, la Moretti avrebbe suggerito ai pensionati con reddito minimo di prendere in casa qualche immigrato al fine di arrotondare il mensile con i 35 euro al giorno previsti dallo Stato per ogni persona che si accetta di ospitare. In effetti, nell’intervista, sembra di capire che il senso dell’osservazione della Moretti sia in qualcosa differente dalla lettura che molti organi di informazione hanno reso. Fatto sta che l’idea è passata e il popolo della Rete si è scatenato.

L’esponente piddina è stata travolta da insulti di ogni tipo, raccolti dall’interessata e ripostati in un’unica risposta in cui punta il dito contro la stampa di destra: Libero, Il Giornale e La Gabbia, per arrivare a criticare persino Maurizio Crozza colpevoli – a dire della Moretti – di aver divulgato notizie false e tendenziose.

«Eppure – continua Moretti nel suo lungo post su Facebook – bastava riascoltare la chiacchierata che ho fatto con David Parenzo sulla proposta del prefetto di Venezia. La trovate sul sito del CorriereTV e sfido chiunque a indicarmi il minuto esatto in cui io avrei formulato inviti e consigli di questo tipo».

Chantal Cresta

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews