Mondiali volley: l’Italia vince ancora

Non c’è partita contro l’Egitto battuto per  3-0 (20-25, 17-25, 23-25). Gli azzurri conquistano l’accesso alla seconda fase

di Redazione

Il tecnico italiano Andrea Anastasi

MILANO – Lo spettacolo si ripete: il forum d’Assago letteralmente preso d’assalto dai tifosi che, anche dopo la fine dell’inno, continuano a cantare le parole di Mameli. Segno che quest’Italia merita entusiasmo e grande partecipazione, soprattutto se le sue prestazioni continuano a centrare l’obiettivo assicurandosi l’accesso alla seconda fase . Dopo il mach con l’Egitto, infatti, i ragazzi di Anastasi sono apparsi ancora più in forma e incisivi: buono il muro azzurro con Mastrangelo e Fei (7 vincenti a testa), ottimo Vermiglio in regia, in evoluzione Savani e Marra, ottima  la prestazione di Parodi, il miglior in campo con 13 punti.

L’unico brivido arriva nel finale del terzo set, quando l’Egitto di Giacobbe riesce di portarsi a meno uno (23-22) dall’Italia, per poi cedere il set agli azzurri. L’Egitto non è certo il Giappone, è falloso e commette tanti gli errori e imprecisioni che rischiano di allentare il gioco e trascinare nel vortice il sestetto italiano. La partita non brilla certo per il bel gioco: difficile prendere ritmo se nei primi 21 punti ben 9 sono le battute sbagliate.

Intanto il ct Anastasi pensa già alla prossima fase del Mondiale: «Ora bisognerà fare i conti, sto sentendo risultati a sorpresa. Ma per noi l’importante è arrivare primi, altrimenti si rischia di giocare con la Russia». E oggi l’Italvolley affronterà  l’Iran per stabilire la prima del girone. Il nostro prossimo rivale, proprio ieri, ha scritto una pagina di storia battendo il Giappone 3 a 1 e portando a casa la prima vittoria in 4 partecipazioni al Mondiale.

ITALIA-EGITTO 3 – 0
(25-20 25-17 25-23)
ITALIA: Vermiglio 1, Savani 9, Birarelli 2, Fei 14, Parodi 13, Mastrangelo 11. Libero: Marra. Travica, Lasko. Non entrati: Sala, Zaytsev, Cernic. All. Anastasi.
EGITTO: Badawi 9, Ahmed A. L. 2, Abdelhay 6, Youssef 8, Atia 10, Ahmed A. 2. Libero: Alaydy. El Shikh 2, El Kotb 3, Afifi. Non entrati: Abouelhassan, Abdel Kader. All. Giacobbe
ARBITRI: Sowapark (Tha) e Sokullu (Tur).
Spettatori: 8500.  Durata set: 21, 22, 27.
Italia: bv 1, bs 8, m 14, e 9. Egitto: bv 1, bs 17, m 3, e 9.

RISULTATI
Girone A (Milano): Iran-Giappone 3-1 (15-25, 25-17, 26-24, 25-23); Egitto-Italia 0-3 (20-25, 17-25, 23-25). Classifica:Italia 4. Egitto e Iran 3, Giappone 2.
Girone B (Verona): Tunisia-Cuba 0-3 (18-25, 15-25, 15-25); Brasile-Spagna 3-1 (30-28, 21-25, 25-20, 25-19).Classifica: Brasile e Cuba 4, Tunisia e Spagna 2.
Girone C (Modena): Camerun-Porto Rico 0-3 (22-25, 23-25, 19-25); Russia-Australia 3-1 (25-17, 25-12, 24-26, 25-20).
Classifica: Russia e Porto Rico 4, Camerun e Australia 2.
Girone D (Reggio Calabria): Argentina-Messico 3-1 (25-12, 25-19, 17-25, 25-15); Venezuela-Usa 0-3 (19-25, 23-25, 19-25).
Classifica: Argentina e Usa 4, Messico e Venezuela 2.
Girone E (Torino): Repubblica Ceca-Cina 3-1 (25-21, 19-25, 25-18, 25-22); Francia-Bulgaria 3-2 (25-22, 23-25, 25-17, 28-30, 19-17).
Classifica: Francia 4, Bulgaria e Repubblica Ceca 3, Cina 2.
Girone F (Trieste): Canada-Serbia 3-1 (25-20, 25-22, 17-25, 25-23); Polonia-Germania 3-2 (25-20, 21-25, 25-22, 22-25, 15-13).
Classifica: Polonia 4, Serbia e Canada 3, Germania 2.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews