Mondiali sci 2013, gigante maschile: dominio Ligety

ligety gigante maschile

Ted Ligety, in testa dopo la prima manche del gigante maschile

Schladming – Ted Ligety davanti a tutti nella prima manche del gigante maschile. Con una manche fantastica lo statunitense ha ribadito la sua superiorità in gigante rispetto alla concorrenza e ora solo un suo errore nella seconda manche potrebbe privarlo della medaglia d’oro. Con lui sul podio virtuale il norvegese Svindal e l’austriaco Hirscher. Bene Moelgg, giunto quarto e a pochi centesimi dal podio.

Non è stata neppure una discesa perfetta quella del fuoriclasse statunitense ma, nonostante un paio di errori su una pista estremamente difficile, è riuscito a tagliare il traguardo con un tempo irraggiungibile per la concorrenza. Ligety aveva già dominato la stagione della specialità e ha ipotecato il titolo mondiale del gigante maschile.

Azzurri non brillanti ma neppure eccessivamente distanti dal podio; Moelgg ha chiuso in quarta posizione, a soli 14 centesimi dal norvegese Svindal. A 1’’77 dall’americano, invece, Davide Simoncelli, mentre Massimiliano Blardone ha accusato un ritardo di 2’’33. Blardone era caduto l’altro ieri in allenamento, accusando una serie di botte e dolori che forse l’hanno influenzato nella prova di oggi.
Gli altri rivali non si sono dimostrati più consistenti; tutti hanno collezionato diversi errori e imprecisioni. Sicuramente in una gara priva del fuoriclasse statunitense i distacchi sarebbero stati minori e la competizione più aperta ma la sciata di Ligety ha saputo affascinare tutti gli appassionati di sci. Dalla seconda piazza in poi i distacchi sono contenuti, tanto che in un secondo ci sono ben 10 contendenti.

La seconda manche vivrà sulla lotta per il podio; a meno di grossolani errori, la medaglia d’oro è saldamente nelle mani di Ted Ligety. Già vincitore della prova di supercombinata e di SuperG, Ligety tenterà la tripletta alle 13.30, quando inizierà la seconda discesa.
Gli azzurri, Moelgg in particolare, cercheranno di strappare un posto sul podio e le speranze per questo gigante maschile non sono da dimenticare. L’appuntamento per l’ora di pranzo è su Raisport 1.

Classifica gigante maschile manche 1

1 – Ted Ligety (Usa) 1’13’’14
2 – Aksel Lund Svindal (Nor) + 1’’30
3 – Marcel Hirscher (Aut) + 1’’31
4 – Manfred Moelgg (ItA) + 1’’44
5 – Fritz Dopfer (Ger) + 1’’58
6 – Davide Simoncelli (Ita) + 1’’77
7 – Benjamin Raich (Aut) + 1’’90
8 – Alexis Pinturalt (Fra) + 1’’95

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews